mediaset-decisione-assurda,-berlusconi-fa-fuori-il-presentatore-dopo-20-anni-di-servizio-“passaggio-in-rai”.-fan-sotto-choc

Mediaset decisione assurda, Berlusconi fa fuori il presentatore dopo 20 anni di servizio. “Passaggio in Rai”. Fan sotto choc

Sembra che la Mediaset abbia deciso di far fuori Andrea Pucci, cui sono stati tolti ben due programmi e che negli ultimi giorni abbiamo visto come ospite Rai. Il mondo del piccolo schermo è come un campo da tennis tra le due reti più importanti, che si contendono i personaggi di spicco e giovano al rilancio con tutti gli altri, che diventano delle palline da gioco. Un momento sei all’apice del successo e conduci un programma di punta, il momento dopo nessuno ti chiama e devi cercare di cambiare strada. E’ quello che evidentemente è accaduto al famoso comico e presentatore.

Andrea Pucci non ha fatto sempre il comico. Il suo primo lavoro fu nella tabaccheria di famiglia; successivamente intraprese la carriera di gioielliere. A cambiare i suoi progetti futuri, nel 1993, arrivò La sai l’ultima?. Pucci, infatti, partecipò al programma di Mediaset come barzellettiere, conquistando il pubblico e non solo. Nelle stagioni successive ebbe il ruolo di ospite fisso de La sai l’ultima?. Poi fu la volta de Le Iene, di Quelli che il calcio, nel quale faceva l’inviato speciale. E così la sua carriera spiccò il volo. La svolta televisiva per il gioielliere milanese è arrivata con Colorado.

LEGGI ANCHE—> Bufera a Cellino, Albano furioso con Jasmine Carrisi, Lei ha confessato che proprio lui è gay, La famiglia sotto choc

Nello show di cabaret di Italia 1, Andrea Pucci ha incontrato il grande consenso dei telespettatori. Il suo “E’ cambiato…tutto” – sketch in cui parlava dei problemi di coppia e delle situazioni più assurde in cui si è trovato per colpa della moglie – è diventato un vero tormentone. Insomma, la sua carriera è stata costellata da successi in Mediaset, oltre il cinema e il teatro che anche lo hanno visto grande protagonista. Ma sembra che adesso la rete di Pier Silvio Berlusconi non sia più interessata a lui. Sono ben due le trasmissioni che gli sono state tolte durante questa stagione televisiva.

L’anno scorso abbiamo visto Andrea Pucci alla conduzione di La pupa e il secchione e viceversa. Quest’anno il format è stato affidato a Barbara D’Urso, dopo che la donna l’anno scorso ha perso il suo appeal sul pubblico di Canale 5. Ma eliminarla dal mondo Mediaset sembra impossibile, e adesso le è stato permesso di rivoluzionare il programma (che ci piaceva tanto) e trasformarlo in un suo salotto. Suoi i personaggi, sue le storie, in un tentativo di imitazione del Grande Fratello Vip che però toglie gran parte del senso dello show, quello di far studiare pupe e pupi e mandare in onda prove, quiz e interrogazioni che tanto ci facevano divertire.

LEGGI ANCHE—> Bomba Mediaset, Piersilvio Berlusconi fa fuori Barbara D’Urso. Ecco cosa le è costato carissimo. “Ora non la vuole più”

Non solo La pupa e il secchione, Andrea Pucci ha perso anche il Big Show, che nel 2018 aveva condotto insieme a Katia Follesa. Quest’anno il programma è stato affidato alle mani di Enrico Papi, che dopo un lungo esilio su Tv8 è tornato nelle grazie dei vertici Mediaset. Il conduttore ha ripreso il timone di Scherzi a parte e adesso andrà in onda anche il venerdì in prima serata su Canale 5. A Pucci non resta che tentare una strada in Rai. Lo abbiamo visto martedì sera a Stasera tutto è possibile “Io stasera sono con il mio amico Stefano De Martino. Una trasmissione leggera, spensierata, dove si ride, si sta bene. Ehh, mi avete tolto La pupa e il secchione. Io devo lavorà”.

E voi siete D’accordo con Signorini? Fatecelo sapere commentando sul gruppo ufficiale di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM 

berlusconi mediaset
berlusconi mediaset

 

L’articolo Mediaset decisione assurda, Berlusconi fa fuori il presentatore dopo 20 anni di servizio. “Passaggio in Rai”. Fan sotto choc proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.