cervo,-piano-parcheggi:-la-risposta-della-maggioranza-all’interrogazione-dell’opposizione

Cervo, piano parcheggi: la risposta della maggioranza all’interrogazione dell’opposizione

Cervo. In seguito all’interrogazione presentata dal capogruppo dell’opposizione Uniti per Cervo il 27 luglio 2021, il gruppo di maggioranza ha risposto durante il Consiglio comunale dello scorso 7 agosto argomentando le scelte relative al Piano parcheggi, che rientra in un più ampio quadro di sicurezza delle persone e della circolazione, di ordine del Paese e di servizio per la cittadinanza. La risposta è accompagnata da un video che, sulla pagina Facebook del Comune di Cervo, vede il sindaco Lina Cha evidenziare e chiarire scelte e motivazioni.

A sostegno della scelta c’è in primo luogo la maggiore sicurezza stradale con inserimento di una postazione di autovelox, nonché la tutela dei pedoni con l’inserimento di 4 attraversamenti illuminati che fanno parte del cosiddetto sistema Pedone Sicuro, di prossima installazione. Quanto ai parcometri, le postazioni obsolete sono state rinnovate e aumentate di 4 unità, sono tutte dotate di tecnologie di ultima generazione e, laddove presentino malfunzionamenti, l’amministrazione è al lavoro per il corretto ripristino. Sempre in tema, è stata introdotta l’agevolazione per le modalità di pagamento tramite la app Easy Park, ed è stata istituita la gratuità della tariffa per i primi 30” minuti in prossimità degli esercizi commerciali, per agevolare la rotazione e quindi garantire un servizio migliore ai cittadini e agli esercenti. Sono stati inseriti abbonamenti speciali dai 60€ annui per i cittadini residenti ai 180€ per strutture affitta camere destinate agli ospiti, nonché nuove tariffe giornaliere di 15€ (24h dall’arrivo) e mensili di 180€. A tutela delle fasce deboli, sono stati aumentati i posti riservati alle persone con disabilità e installati stalli rosa per le neo mamme.

Come già verificato, il nuovo sistema permette maggiore turnazione negli stalli blu con aumento esponenziale della possibilità di trovare parcheggi in ogni zona del paese. I parcheggi gratuiti sono inoltre aumentati di 95 unità nel 2021 e aumenteranno di 200 nel corso del 2022. Al tempo stesso, il Piano parcheggi contempla anche un rinnovo della segnaletica orizzontale e verticale, così da tutelare ulteriormente la sicurezza dei pedoni e disciplinare l’orientamento sul territorio. Tra le misure adottate, infine, l’assunzione in pianta organica di una categoria D con incarico di Capo della Polizia locale, che porta il personale a 3 unità di cui una a tempo determinato.

«Chiaramente le scelte operate saranno sottoposte a puntuali verifiche e opportune eventuali modifiche» specifica il sindaco Lina Cha, che in riferimento ai verbali dei consigli comunali degli anni 2010 e 2011 citati dal gruppo di minoranza chiarisce che non ci sono stati cambiamenti nella posizione del gruppo di maggioranza, ma al contrario un perseguimento degli obiettivi attraverso l’utilizzo di proventi derivanti dalla gestione diretta. Conclude il sindaco: «Sempre aperti a un fattivo confronto, abbiamo colto l’opportunità di fare chiarezza».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *