una-adolescente-madre,-melissa-mccabe,-non-trova-la-babysitter-e-porta-il-figlio-al-ballo-del-liceo

Una adolescente madre, Melissa McCabe, non trova la babysitter e porta il figlio al ballo del liceo

Una adolescente madre, Melissa McCabe, è diventata virale su TikTok per aver raccontato di aver portato il figlio al ballo di fine anno, visto che non riusciva a trovare una babysitter. È stato il suo cavaliere per una sera.

McCabe, di Liverpool, ha concepito Arthur a 14 anni, l’ha partorito a novembre 2020 e l’ha cresciuto da sola, come mamma single. Oggi, che di anni ne ha 16, ha comunque completato il liceo e presto andrà al college.

Su TikTok (@melissaabby14) la ragazza racconta la sua esperienza, le tantissime difficoltà e come cerca di combattere lo stigma che circonda le madri estremamente giovani. Una delle sue battaglie è ribadire che aver avuto il piccolo Arthur non le ha rovinato la vita.

Il video ha superato 1,6 milioni di visualizzazioni. E sebbene tra i commenti ce ne siano di scettici, in molti hanno fatto i complimenti alla speciale coppia.

@melissaabby14 #PrimarkSummerUp #PerfectPartner #babyboy #prom2022❤️ ♬ Sophie is more swag than you – Left this acc

La vita di Melissa McCabe non è stata semplice. Come racconta in altre sue clip su TikTok, a 12 anni è stata vittima di molestie da parte di uno studente universitario che l’ha costretta a mandare foto intime, minacciandola di stupro (è poi finito per tre anni in prigione). In un altro video, McCabe racconta di continuare a scrivere a un ragazzo a cui era molto legata e che è morto, e di mandargli foto del piccolo Arthur (pur non essendo lui il padre) al suo account ormai abbandonato. In un’altra clip, ribadisce di preferire la vita da single e di non cercare un compagno, soprattutto per non stravolgere la vita di Arthur.

Tornando a temi più allegri, i professori del liceo di McCabe hanno accolto bene la giovane e suo figlio al ballo. In questi due anni l’hanno molto aiutata. Madre molto protettitiva, come confessa lei stessa, continua a vivere la sua vita col figlio, che considera il suo migliore amico. Nel suo futuro, l’università e gli studi per diventare assistente sanitario. Per altre giovani madri è diventata un modello di forza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.