Ubriaca e con la droga in tasca aizza il suo cane contro la Polizia
Ubriaca e con la droga in tasca aizza il suo cane contro la Polizia

Ieri sera una 24enne è stata denunciata in via Ciro Menotti

Ieri sera i poliziotti delle volanti hanno denunciato una 24enne per lesioni aggravate e detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, sanzionandola anche per ubriachezza, omessa custodia e mal governo di animali.

Gli agenti sono intervenuti a seguito della segnalazione di una violenta lite in strada tra due giovani.

Una volta sul posto gli agenti hanno cercato di sedare gli animi dei due che stavano ancora litigando con fare molto aggressivo. In particolare la ragazza aveva con sé due cani, uno dei quali era stato legato ad una panchina mentre l’altro, un meticcio derivato dall’incrocio tra un pittbull e un dogo argentino, era portato al guinzaglio senza museruola e si mostrava molto agitato.

La giovane, in evidente stato d’ebbrezza alcolica, si è opposta subito all’intervento dei poliziotti aizzando contro di loro l’animale che nel frattempo è diventato ancora più aggressivo arrivando fino ad attaccare l’altro cane che aveva cominciato ad abbaiare.

A quel punto gli agenti hanno dovuto separare anche i due quadrupedi per evitare che si facessero male, ciò nonostante la ragazza ha persistito nel suo comportamento ostile aizzando nuovamente il cane che, questa volta, ha mandato a segno un morso provocando una ferita al braccio di una agente, poi refertata con 8 giorni di prognosi.

Al termine del parapiglia i due animali sono stati affidati alla Croce Gialla mentre la 21enne è stata accompagnata presso gli uffici della Questura dove è stata controllata e trovata in possesso di un involucro contenente circa 9 grammi di derivati della cannabis.