trovata-pistola-nella-sede-usb-di-roma,-il-sindacato:-“vergognosa-provocazione”

Trovata pistola nella sede Usb di Roma, Il sindacato: “Vergognosa provocazione”

Questa mattina è stata trovata una pistola nello scarico del water della sede Usb di Roma e per protesta domani ci sarà un presidio anche davanti alla Prefettura di Genova.

“I Carabinieri- fa sapere il sindacato- hanno perquisito la nostra sede nazionale a Roma a seguito di una denuncia telefonica. I militari vanno a colpo sicuro e senza null’altro perquisire, nello scarico del water trovano un involucro di cellophane con dentro una pistola. Non certo a caso si attribuisce ad un delegato attivo nel contrasto al mondo marcio dei subappalti nella logistica la proprietà dell’arma.

Chiunque conosca la nostra sede nazionale sa che è quotidianamente frequentata da centinaia di lavoratori ed è accessibile a chiunque, come tutte le nostre sedi. È dunque facile intuire quanto accaduto, visto che i bagni sono destinati al pubblico e la sede un porto di mare.

Una macchinazione ed una provocazione tanto grossolane quanto vergognosamente mirate a screditare un’organizzazione che si batte da sempre con coerenza e radicalità a fianco di migliaia di lavoratori, precari, inquilini e tutti coloro che vedono ogni giorno negarsi diritti fondamentali.

La provocazione odierna è però un salto di qualità in una strategia che vede da molto tempo ormai criminalizzare ogni forma di dissenso, come si è ben visto qui a Genova in questi anni con decine di denunce e condanne a carico di attivisti, militanti politici e sindacali. La guerra ed il clima bellicista in cui siamo avvolti quotidianamente sono il perfetto brodo di coltura per logiche emergenziali e repressione di ogni voce dissonante”.

Infine, conclude il sindacato: “A chi cerca armi suggeriamo di guardare sulle nostre banchine e nei nostri aeroporti, dove le armi che massacrano lavoratori e masse popolari circolano impunemente”.

Quindi USB ha indetto un presidio domani alle Ore 17:30 di fronte alla prefettura in largo Lanfranco.

SPECIALE ELEZIONI 2022 – GENOVA

Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?

Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:

– aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317

– inviare un messaggio con il testo GENOVA

– la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.

I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.

LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.

Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.