Toti fissa l’obiettivo: “Vaccinati gli ultra 70enni pensiamo a vaste riaperture del Paese”

toti-fissa-l’obiettivo:-“vaccinati-gli-ultra-70enni-pensiamo-a-vaste-riaperture-del-paese”

Genova. “Io credo che, vaccinati gli ultra 70enni, ci dovremo fare una ragione che il virus circoli e dobbiamo aprire di nuovo”. Lo ribadisce questa mattina il presidente Giovanni Toti intervistato a Mattino Cinque mentre si lavora per organizzare il nuovo piano vaccinale dopo lo stop ad AstraZeneca per chi ha meno di 60 anni deciso dall’Aifa e da molti altri Paesi europei.

Ema sul vaccino AstraZeneca ha detto tutto e il contrario di tutto, speriamo che sia l’ultima volta – osserva Toti -. Bisogna anche che il Governo sia chiarissimo. Questo vaccino, già sicuro per tutti, lo somministreremo sopra i 60 anni, ma siccome prenderemo un certo numero di vaccini e li sposteremo, dovremo spostare altri vaccini Pfizer e Moderna sulle persone più giovani su cui adesso usiamo Astrazeneca, quindi dobbiamo capire come cambia il piano vaccinale. Sopra i 60 anni accelereremo un po’ perché avremo i vaccini che non potremo dare a chi è più giovane”.

» Leggi tutto