temptation-island:-federico-rifiuta-il-falo

Temptation Island: Federico rifiuta il falò

Floriana continua a vedere video in cui Federico è sempre più vicino alla single Vincenza. Il ragazzo, addirittura, ha chiesto alla tentatrice di uscire con lui. Floriana, così, ha deciso di portare il compagno al falò di confronto; lui, però, non ha accettato

Schermata 2021-07-19 alle 22.07.24

Negli ultimi video che Floriana, che aveva portato il fidanzato nel programma per risolvere alcuni problemi della loro relazione, ha visto Federico ha continuato a parlare poco bene di lei e, soprattutto, è apparso molto vicino alla single Vincenza.

Il fatto che lui continui a non pensare ai loro problemi di coppia hanno portato Floriana a chiedere il falò di confronto, convinta che l’uomo non provi più niente per lei.

“Voglio soltanto dargli un calcio nel cu*o”

ha detto dopo l’ennesimo video, in attesa di incontrare il suo uomo e di dirgli addio. Ma come saranno andate le cose?


Leggi anche: Temptation Island: i momenti TOP della puntata


Floriana e Federico: il falò di confronto

Schermata 2021-07-19 alle 22.07.39

Prima di decidere di accettare se andare al confronto con la sua fidanzata Federico ha deciso di chiedere consiglio alla single Vincenza che, subito, ha chiarito che sarà felice quando lui avrà trovato delle risposte.

Mentre Floriana aspettava il compagno, però, lui ha deciso di non scendere in spiaggia e di evitare così il confronto con la sua donna.

Floriana, tornata nel villaggio in lacrime, è sempre più distrutta dalla situazione ma ora dovrà comunque aspettare la fine del programma.

“Ridicolo!”

ha commentato tornando nel villaggio, furiosa.

“Se fosse stato un uomo si sarebbe presentato”.

ha detto, incredula davanti al rifiuto ma sicura che, quando sarà il momento non perdonerà nulla al compagno ma anzi, gli darà un bel “calcio nel cu*o”

Cosa succederà ai due? Alla fine dei 21 giorni usciranno insieme o la loro storia arriverà alla fine? Manca sempre meno all’ultima puntata che, di certo, ci rivelerà come stanno le cose.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *