teatro-di-cicagna,-domenica-3-aprile-lo-spettacolo-‘dui-pe’-in-te-na-scarpa’

Teatro di Cicagna, domenica 3 aprile lo spettacolo ‘Dui pe’ in te na scarpa’

Chiude in bellezza il dialettale al Teatro Comunale di Cicagna con la Compagnia Teatralnervi che domenica 3 aprile alle 16 porta in scena la commedia ‘Dui pe’ in te na scarpa’, tre atti brillanti in lingua genovese di Antonella Risso che ne cura anche la regia con l’amichevole consulenza di Mauro Pirovano.

Due cognate pensionate non riescono ad arrivare, con le loro magre entrate, alla fine del mese e, per sanare il critico bilancio familiare, decidono di affittare la stanza più bella della casa.

L’annuncio sul quotidiano locale dà subito ottimi risultati. Ma una vuole affittarla ad una donna, l’altra preferisce la presenza di un uomo. Da qui, si susseguono sorprese e colpi di scena che trasferiscono improvvisamente una banale situazione della quotidianità su un piano surreale, proprio come accade in una commedia degli equivoci, dove ognuno agisce all’insaputa dell’altro.

Così, anziché uno, in casa si ritrovano due ospiti che ignorano l’uno la presenza dell’altro: Livia, ragazza vivace, disinvolta, caparbia, ma anche pronta ad abbandonarsi ai sentimenti veri; Claudio, giovane sensibile e romantico, ma anche intraprendente, alla ricerca della propria autonomia e affermazione.

La vicenda si aggroviglia progressivamente con un susseguirsi di sorprese e colpi di scena che porteranno le cognate molto lontane dalla loro routine quotidiana.

Il carattere di tutti i personaggi in scena è ben tratteggiato: Enrico, il padre di Claudio, un po’ burbero e spavaldo, un bauscia zeneize tutto d’un pezzo, molto facoltoso; Giovanna, mamma di Livia, forte e ben determinata negli obiettivi che vuole raggiungere; la Sig.ra Camilli, moglie del datore di lavoro di Livia, un vero ciclone che, mossa dalla sua gelosia, si abbatte su tutto e tutti travolgendo simpaticamente quanto trova sul suo cammino; e che dire di Vittorio, il povero vicino di casa, l’essenza stessa della mitezza, costretto a trasformarsi maldestramente in un mastino per accontentare Sunta, la bisbetica ed insopportabile moglie che provoca continue liti con la coppia di pensionate?

Com’è ovvio, alla fine il gioco si scopre: azioni, reazioni, nuove scoperte da parte dei giovani, riguardanti i rispettivi genitori. Ma su tutto, dopo tanti contrasti e titubanze, l’amore trionfa e vince ogni resistenza.

La Compagnia TeatralNervi, affiliata F.I.T.A, si pone nel panorama teatrale genovese, fra le realtà più fresche e innovative, di grande valore sia per qualità e ampiezza dell’offerta sia per la partecipazione e la fedeltà del pubblico che, pur negli attuali tempi di crisi, accorre sempre numeroso.

Dal  1987, anno di fondazione, ad oggi non sono mancati riconoscimenti a livello regionale e nazionale. Nella stagione 2018/2019  abbiamo vinto il Trofeo Elmo Bazzano di Albenga, la menzione speciale del pubblico al concorso Il Genovino d’oro, il premio del pubblico al concorso  Nena Toffarello del Sipario Strappato di Arenzano.

L’intento della Compagnia TeatralNervi è quello di promuovere il teatro dialettale in chiave moderna e nella sua connotazione comico-brillante, sperimentando nuove strade interpretative, proponendo al pubblico un prodotto più attuale nei contenuti e nelle forme pur nel rispetto della lingua genovese. L’elemento che la caratterizza è il ritmo serrato della recitazione, una specie di “vaudeville al pesto” portato avanti da un gruppo di attori e tecnici affiatato, un vero e proprio gioco di squadra.    

E con sempre nuovo entusiasmo e grande libertà espressiva, ha portato in scena in 35 anni di attività, un repertorio vario e ogni anno diverso spaziando dalla produzione classica alla commedia brillante, dal vaudeville alla farsa

Biglietti – Intero € 12,00 –  Ridotto € 10,00

orario biglietteria

La biglietteria del Teatro Comunale di Cicagna è aperta nei giorni di spettacolo serale dalle ore 18.00 e nei giorni di spettacolo pomeridiano dalle ore 14.00 .

Telefono biglietteria: 0185 1908295 – 349 0960750

Prenotazioni/ Basta un SMS   Informazioni e prenotazioni ai numeri 0185 1908295 – 349 0960750  E’ possibile prenotare con un SMS  o Messaggio WhatsApp al numero 349 0960750 indicando data dello spettacolo, proprio nome e cognome, numero di posti e numero telefonico della persona referente del gruppo.  Riceverete un SMS risposta di avvenuta prenotazione

I biglietti prenotati vanno ritirati entro 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.  

Riduzioni

Hanno diritto alla riduzione gli spettatori previa esibizione documento che attesti il diritto

▪ sotto i 18 anni

▪ sopra i 65 anni

▪ studenti universitari

▪ gruppi di 10 o più

▪ soci Coop (solo per abbonamento)

▪ abbonati al circuito GenovaTeatro

Prevendita

Gattorna – Beauty Center Profumeria –  Via del Commercio 36 E/D – 3497166953.

Chiavari – Sol Diesis Strumenti musicali- Piazza Fenice 6 – Tel 0185 312259   Diritto di prevendita € 1,00

Online su www.happyticket.it

In ottemperanza alle misure di prevenzione dalla diffusione del contagio da Covid-19 prescritte dagli organi governativi e regionali, si garantisce il rispetto dei protocolli in relazione al controllo dell’accesso e del distanziamento dei cittadini

l’accesso al Teatro per poter assistere agli spettacoli sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Super Green Pass e mascherina FFP2.

La verifica del Super Green Pass sarà effettuata all’ingresso del foyer.

Si prega di arrivare all’ingresso già muniti di QR code (digitale o cartaceo)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.