superbike,-van-der-mark-accelera-i-tempi-e-rientra-gia-ad-assen

Superbike, Van Der Mark accelera i tempi e rientra già ad Assen

A distanza di un mese dal brutto infortunio in mountain bike, Michael Van Der Mark è pronto a tornare in pista e a fare l’esordio stagionale in Superbike

“Non sono al top ma non ho più voglia di aspettare, quindi ad Assen ci sono anche io”.

Superbike Van Der Mark
Michael van der Mark farà il suo esordio nel 2022 ad Assen (Foto ANSA)

Michael Van Der Mark conferma la sua presenza in pista in Olanda, per il secondo evento Superbike della stagione.

Superbike, Van Der Mark torna in sella

L’esordio ad Aragon non è stato eccellente per la BMW. La scuderia ufficiale tedesca è finita molto lontana dal podio. Problemi per Scott Redding, ancora in ritardo nello sviluppo della moto. L’inglese, passato quest’anno alla scuderia ufficiale tedesca dalla Ducati, ha raccolto un solo punto, in gara #1, ritirandosi per noi meccaniche nella seconda prova della domenica.

Si riparte da Assen

É andata un pochino meglio all’ucraino Oleg Mychalchyk, esordiente assoluto, proprio al posto di Van Der Mark, con un buon ottavo posto in gara uno e nove punti in tutto. Non che la BMW abbia messo fretta al pilota olandese. Ma di certo la sua assenza si è sentita. Colpa di una rovinosa caduta avvenuta il mese scorso durante un’escursione con la bici da downhill, una delle grandi passioni di VDM: “La caduta è stata davvero pesantissima e l’intervento chirurgico per fortuna ha considerevolmente ridotto i tempi di recupero del mio infortunio. Anche se sono stato costretto a saltare i due test ufficiali più importanti e la prima gara”.

“Non sono ancora al top – dice Van Der Markfaccio ancora fatica ad appoggiare la gamba e quando sono affaticato il dolore si fa sentire. Ma ho parlato con i medici. Farò un ultimo test giovedì per avere il nulla osta ed essere regolarmente in pista fin dalle prove di venerdì”.

Superbike Van Der Mark
L’olandese Van der Mark, quinta stagione in Superbike (Foto ANSA)

Van Der Mark indipendentemente dall’infortunio si definisce in forma: “Mi sono allenato molto e ho lavorato tanto in palestra, non sono al 100% ma non sono lontanissimo dalla mia migliore condizione”.

Van Der Mark, cinque vittorie in Superbike, l’ultima delle quali lo scorso anno in Portogallo con la BMW, ama molto la pista di Assen dove lo scorso anno ha chiuso con un quarto e un sesto posto.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.