Spese pazze, Corte dei Conti chiede risarcimento a Roberta Gasco e altri due ex consiglieri

spese-pazze,-corte-dei-conti-chiede-risarcimento-a-roberta-gasco-e-altri-due-ex-consiglieri

Martello giudice tribunale

Liguria. I giudici della Corte dei Conti della Liguria, nell’ambito delle indagini sulle cosiddette “spese pazze” in Consiglio regionale, hanno condannato per danno di immagine ad un maxi risarcimento di quasi 450 mila euro tre ex consiglieri e una loro collaboratrice. Si tratta di Franco Bonelli, Lorenzo Casté e Roberta Gasco, all’epoca dei fatti consiglieri del gruppo Unione a Sinistra, Sinistra Indipendente e Udeur e della loro collaboratrice Simona Vergani.

» Leggi tutto