siccita,-necessario-rivedere-il-piano-idrico-regionale-per-intercettare-l’acqua-a-monte

Siccità, necessario rivedere il piano idrico regionale per intercettare l’acqua a monte

La siccità sta mettendo in ginocchio la produzione agricola dell’intero Paese. Nel nord Italia Cia-Agricoltori italiani stima già un miliardo di danni.

La situazione non è migliore in Liguria e per questo motivo oggi Stefano Roggerone, presidente di Cia Liguria, ha incontrato i vertici di Regione Ligure. Tra le richieste c’è quella di riformare il piano idrico:

“La nostra regione sta passando un momento veramente difficile. La siccità sta colpendo tutte le nostre colture – dice Roggerone – Da diversi anni continuiamo ad insistere per avere un piano idrico regionale fatto bene dove ci sia la possibilità di intercettare l’acqua a monte per poi poterne usufruire a valle. Tutto l’iter burocratico però è molto lungo e comporta delle grosse problematiche.

Siamo un Paese strano, viviamo sempre di emergenza. Speriamo di avere delle risposte per finalmente mettere mano a questo piano che per noi è fondamentale, soprattutto per quanto riguarda il ponente ligure”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.