scoppia-un-caso-covid-sul-consigliere-alberto-campanella,-il-pd:-“a-due-giorni-dal-tampone-positivo-ha-partecipato-alla-festa-della-bandiera”

Scoppia un caso covid sul consigliere Alberto Campanella, il Pd: “A due giorni dal tampone positivo ha partecipato alla Festa della Bandiera”

Scoppia un caso covid su Alberto Campanella, capogruppo di Fratelli d’Italia che giovedì ha partecipato da remoto al consiglio comunale perché positivo al covid, come lui stesso aveva dichiarato in apertura di seduta. Oggi non è passata inosservata la presenza di Campanella

seduto tra il pubblico alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al principe Alberto di Monaco

, durante la Festa della Bandiera.

A farlo notare è il Partito Democratico, che in una nota attacca il consigliere di Fdi: “Giovedì pomeriggio, – si legge – contro ogni norma regolamentare, sono stati ammessi a partecipare da remoto al Consiglio Comunale di Genova tre consiglieri impossibilitati a raggiungere Tursi per problemi di salute. Tra questi, anche il Capogruppo di Fratelli d’Italia Alberto Campanella, che solo poche ore prima aveva partecipato in presenza ad un incontro con i capigruppo e i rappresentanti sindacali all’ingresso di Palazzo Tursi. Alle rimostranze della minoranza in apertura di seduta, il Presidente del Consiglio Comunale ha risposto di avere ricevuto pochi minuti prima dal Consigliere Campanella la certificazione di un tampone positivo al Covid. Apprendiamo con stupore che questo pomeriggio, solo due giorni dopo il tampone, lo stesso consigliere appare in buona salute partecipare senza neppure una mascherina FFP2 alla Festa della Bandiera in mezzo alla folla nel Salone del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale. Attendiamo chiarimenti dal Presidente del Consiglio Comunale e dal Gruppo di Fratelli d’Italia. Le regole sull’isolamento non valgono per i politici di centrodestra? Può essere che sia scomparso il Covid in 48 ore. Più verosimilmente, è scomparsa la verità e la dignità tra i banchi della maggioranza nell’aula di Tursi”.

Ma non dicano stupidaggini. – la replica di Campanella, contattato da La Voce di Genova – Giovedì, come faccio sempre prima di ogni consiglio comunale, ho fatto un tampone il cui esito non era chiaro, ho chiamato il mio medico il quale, per precauzione mi ha detto di rimanere a casa, e così ho fatto. Ieri non sono andato infatti a Euroflora, mentre gli ‘amici’ del Pd ci saranno andati, sicuramente senza farsi un tampone. Nel frattempo ho fatto diversi tamponi che sono sempre risultati negativi, l’ultimo oggi, così sono andato alla Festa della Bandiera”.

Caso risolto, anche se, una volta informato il medico di famiglia, Campanella avrebbe dovuto comunque osservare una settimana di quarantena. Il consigliere però non ci sta a passare per menefreghista: “Io sono stato schernito nel febbraio 2020, quando per tutelare persone a me care, avevo indossato una mascherina FFP3, anche in consiglio comunale. Un consigliere del Pd mi fotografò e la foto uscì su tutti i social, con commenti irrispettosi nei miei confronti, anche del presidente della fondazione Palazzo Ducale Luca Bizzarri”.

SPECIALE ELEZIONI 2022 – GENOVA

Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?

Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:

– aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317

– inviare un messaggio con il testo GENOVA

– la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.

I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.

LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.

Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.