A vent’anni ho lavorato nell’azienda di trasporti di famiglia. Un giorno potrebbe essere anche la mia. Detestavo il lavoro: andare alla dogana, parlare con i camionisti. Lo sopportavo perché la sera suonavo il jazz”. L’amore di Rava per la musica è nato presto: da giovane perdeva persino ore di sonno per esibirsi nei locali notturni di Torino appena aveva l’età.

Enrico Rava, nato a Trieste nel 1939, è senza dubbio il jazzista italiano più conosciuto al mondo. Nel 1963 collabora con Gato Barbieri alla realizzazione delle musiche del film di Montaldo Una bella grinta. Si reca poi a Londra, dove si esibisce nel free jazz con Don Cherry, Mal Waldron e Steve Lacy. Nel 1967 si trasferisce a New York, dove viene esposto alla musica free jazz d’avanguardia.

Nel 1972 ha creato Around the World in Eighty Days dopo aver registrato come sideman in diversi album. Ha suonato con molti dei più grandi musicisti jazz (Lee Konitz, Richard Galliano e Joao Gilberto, tra gli altri) e ha…