sant’anna-1984:-i-consigli-ai-piu-anziani-per-combattere-il-grande-caldo

Sant’Anna 1984: i consigli ai più anziani per combattere il grande caldo

Le alte temperature che nelle scorse settimane sono già arrivate prematuramente in quasi tutta Italia, e che inoltrandosi nella bella stagione aumenteranno ancor di più, possono essere piacevoli quando si è in vacanza, ma possono causare disagi e problemi, soprattutto alle persone più anziane.

Sant’Anna 1984, Cooperativa Sociale specializzata nell’assistenza domiciliare di anziani e malati, attiva a Roma e a Milano, ha stilato un elenco di consigli da seguire per limitare tali disagi, contrastando il caldo. Azioni semplici, ma che non tutti sempre conoscono o seguono, e che anche gli operatori di Sant’Anna 1984 mettono in pratica con i propri assistiti.

  1. Preferire la ventilazione naturale all’aria condizionata, creando una corrente, che però non deve mai essere troppo forte, sfruttando le finestre e le porte di casa.

  1. Bere un bicchiere d’acqua ogni ora, in modo da arrivare a 2 litri d’acqua al giorno. A volte bere può non risultare semplice, soprattutto quando non si ha molta sete, ma diluendo in questo modo la quantità d’acqua che è consigliabile bere ogni giorno, diventa più facile.

  1. Favorire alimenti freschi, quindi frutta e verdura, che d’estate è facile trovare in grande quantità e, soprattutto, varietà. Via libera dunque a tante insalate e macedonie fresche!

  1. Vestire in modo leggero, con abiti realizzati in materiali naturali come il cotone o le nuove fibre, evitando i composti come poliestere e nylon, che aumentano il caldo percepito.

  1. Usare scarpe aperte e traspiranti: i piedi sono il termometro del corpo e grazie a loro è possibile stabilire la giusta temperatura corporea.

  1. Quando si esce, portare sempre una borraccia con sé e indossare un cappellino per evitare insolazioni.

  1. Evitare bagni o docce fredde e favorire bagni e docce tiepide, perché ristabiliscono la temperatura e donano sollievo.

  1. Per combattere il gonfiore ai piedi causato dal caldo estivo, immergerli in una bacinella con acqua tiepida, sale grosso e bicarbonato.

  1. Non esagerare con il caffè, anzi se possibile favorire ginseng e guaranà.

  1. Prima di andare al letto spalancare le finestre, per arieggiare la stanza.

  1. Per la notte, indossare pigiami leggeri in fibre naturali e portare con sé una borsa dell’acqua calda, riempita però con acqua fredda.

  1. Durante le giornate più calde, tenere le tapparelle abbassate per mantenere il più possibile la casa fresca.

                                                  * * *

Sant’Anna 1984 è una Cooperativa che crede nel sistema di relazioni che sono fondamentali per il benessere dell’anziano e che contribuiscono al mantenimento della migliore qualità di vita possibile; l’obiettivo è garantire a chi desidera tornare o restare a casa un percorso di accompagnamento nella propria dimensione di vita.

Presidente di Sant’Anna 1984 è Kristina Tatenko, giovane imprenditrice russa, classe 1984, appassionata di sociale e di psicologia. Kristina, figlia di un’operatrice sociale, ha sviluppato una grande sensibilità sul tema che le ha permesso con grande impegno di costruire un ambiente di lavoro professionale e stimolante per dipendenti e collaboratori.

C.S.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.