rendimento-conto-deposito:-conviene-ancora-investire?

Rendimento conto deposito: conviene ancora investire?

Il conto deposito è una particolare tipologia di conto bancaria, dal quale è possibile ottenere dei rendimenti: è caratterizzato, infatti, dall’applicazione di un tasso di interesse nel caso di deposito di alcune somme, per periodi di tempo più o meno lunghi. 

Si può distinguere tra:

  • conto deposito classico, che è quello che si sottoscrive presso la filiale fisica di una banca;
  • conto deposito online, ovvero quello che ha come base di appoggio un conto corrente online. 

Da quanto appena detto emerge dunque che un conto deposito necessita di un conto corrente, dal quale vengono prelevate le somme da depositare sullo stesso, e sul quale vengono versate in caso di chiusura dello stesso, o di trasferimento dei fondi. 

La domanda alla quale cercheremo di rispondere nelle prossime righe è la seguente: i rendimenti di un conto deposito sono così elevati da permettere di ottenere davvero guadagni interessanti? 

Scopri le migliori offerte di conti correnti online

Quali sono i vantaggi di un conto deposito

Aprire un conto deposito è ancora più semplice di aprire un conto corrente: si dovrà avere la maggiore età, essere già titolari di un conto corrente (anche online) e presentare un documento di identità e il proprio codice fiscale. 

I motivi per i quali mettere una parte dei propri risparmi su un conto deposito sono molto semplici. Il primo è il rendimento che, seppur minimo, è comunque presente: questo significa che si potrà riuscire a ricavare qualcosa del deposito dei risparmi (mentre nel caso del conto corrente è molto più probabile che vadano incontro a erosione). 

Il conto deposito è uno strumento di investimento sicuro: si differenzia infatti da altre attività, come per esempio quella di investire in borsa, per il fatto che non ci sono rischi reali di perdere il proprio capitale. 

Quest’ultimo è inoltre coperto, fino a un importo massimo di 100.000 euro, dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, il quale rappresenta una vera e propria garanzia contro un eventuale fallimento della banca. 

In aggiunta, si ricorda che:

  • non sono previsti né costi di apertura, né costi di chiusura;
  • la tassazione non è eccessiva (è prevista un’imposta di bollo e un 26% che si applica sugli eventuali rendimenti). 

I conti deposito sono diversi l’uno dall’altro: spesso i tassi di interesse sono legati al cosiddetto vincolo, che analizzeremo nel paragrafo successivo. 

Attiva un conto corrente online con conto deposito

Differenza tra conto deposito vincolato e non vincolato

Oltre che tra conto deposito offline e online, è possibile distinguere anche tra:

  1. conto deposito vincolato;
  2. conto deposito non vincolato. 

Il primo permette di ottenere i maggiori rendimenti: il fatto che i depositi non possano essere toccati fino al termine del vincolo, permette di applicare tassi di interesse più alti. Nell’ipotesi in cui un vincolo si volesse svincolare, si potrebbero perdere gli interessi maturati, o si dovrebbe pagare una penale alla banca. 

Nel caso del conto deposito non vincolato (o libero), gli interessi che si potranno guadagnare dal proprio deposito saranno più bassi. Tuttavia, sarà possibile prelevare gli importi depositati in qualsiasi momento e disporne di nuovo liberamente, trasferendoli in modo istantaneo sul proprio conto corrente. 

La scelta del miglior conto deposito è legata, più che a fattori oggettivi, a motivazioni del tutto soggettive: il suggerimento più saggio consiste nel sottoscrivere un conto corrente online con un conto deposito conveniente associato

Migliori conti deposito online: la proposta di ING Direct

ING Direct propone una delle migliori offerte di conti deposito online tra quelle disponibili oggi in commercio, alla quale potranno accedere i clienti che hanno scelto di attivare il conto corrente Arancio

Quest’ultimo prevede il costo del canone e la carta di credito associata gratis per un anno, per tutte le sottoscrizioni che avverranno entro il 31 marzo 2022. In aggiunta, permette di accedere a:

  • bonifici SEPA fino a 50.000 euro online e al telefono gratuiti;
  • prelievi di contante in Italia e in Europa senza commissioni;
  • 1 modulo di assegni all’anno. 

Si tratta di un conto corrente online, 100% digitale, che si può gestire in modalità full remote, da PC e da app, e che prevede anche una carta di debito MasterCard a zero euro, oltre alla carta di credito gratuita per 1 anno intero. Come funziona, invece, il conto deposito Arancio?

Il conto deposito di ING prende il nome di conto Arancio e si caratterizza per i seguenti servizi:

  • assenza di vincoli: si avranno i propri soldi sempre a propria disposizione, si potranno trasferire sul conto corrente e prelevarli in ogni momento;
  • assenza di spese, in quanto tutte le operazioni di apertura, gestione, trasferimento e chiusura sono gratuite;
  • massima libertà anche da mobile, in quanto sarà possibile gestire i soldi 7 giorni su 7, 24 ore su 24, via computer e via smartphone.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.