reggina,-inzaghi-ritrova-un-granillo-“prolifico”:-quanti-gol-a-reggio-tra-milan-e-nazionale-|-video

Reggina, Inzaghi ritrova un Granillo “prolifico”: quanti gol a Reggio tra Milan e Nazionale | VIDEO

Inzaghi Reggina-Milan Foto di Francesco Cufari / Ansa

Il primo gol subito dalla Reggina in Serie A è del suo nuovo allenatore, Pippo Inzaghi, che dopo aver bucato le porte del Granillo lo ritrova da “alleato”

L’ha bucata spesso. E altrettanto spesso lo ha fatto al Granillo. Quante volte hanno imprecato per un suo gol, i tifosi amaranto, ma in qualche occasione hanno anche esultato. Filippo Inzaghi, da oggi, non è più un avversario della Reggina, ma l’allenatore. Nella scelta, probabilmente, avrà anche influito la piazza di Reggio Calabria, il suo passato importante nei primi anni Duemila e la considerazione che magari lo stesso Inzaghi ha di società e città, considerando tutte le volte che con Juventus, Milan e Nazionale è venuto al Granillo. Per fare cosa? Ovviamente gol!

Prima di esultare al Granillo, però, lo ha fatto al Delle Alpi di Torino, in quello che è un bellissimo segno del destino a 23 anni di distanza. Quel 29 agosto del 1999, infatti, per i colori amaranto è un giorno storico; per Inzaghi, invece, quasi un giorno qualunque, quello di un bomber che bucava spesso le reti avversarie. E quella sera bucò Orlandoni per il momentaneo 1-0, prima che Kallon pareggiasse per l’incredibile 1-1. Primo punto della Reggina alla primissima in Serie A. Primo gol subito? Da Pippo Inzaghi, appunto!

Da lì, poi, spesso Reggina e spesso gol. Al Granillo soprattutto in due occasioni. La prima, 11 ottobre 2003, Italia-Azerbaigian: 4-0 secco per gli azzurri e due gol di Inzaghi. Allora tutto lo stadio esultava. Lo ha fatto un po’ meno due anni dopo, il 12 febbraio 2006, quando Inzaghi timbrò il cartellino per ben tre volte in 90 minuti, per l’1-4 finale in favore del Milan.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.