questo-tiktoker-giapponese-fa-del-minimalismo-uno-stile-di-vita

Questo tiktoker giapponese fa del minimalismo uno stile di vita

Solo, in una stanza bianca, con un robot aspirapolvere, un pc e poco altro. Così vive Naoto Shibuya, un tiktoker giapponese diventato virale perché minimalista di professione.

Su TikTok è conosciuto come @minimalist_sibu e nei video, visti da milioni di utenti, mostra la sua vita all’insegna del “less is more”. Nella camera, in cui trascorre la maggior parte del suo tempo, tutto è improntato all’essenzialità, a partire dalla scelta cromatica dell’ambiente: bianco e nero. Persino la porta-finestra, unica fonte di luce, è stata opacizzata per non aggiungere alla vista il mondo esterno.

@minimalist_sibu Cleaning #myroom #룸투어 #방소개 #minimalist #1人暮らし ♬ だいあるのーと – Crim Nanakusa

Ma la vera sfida, quando si parla di minimalismo, sta nell’occupazione dello spazio. “È lo stile moderno – avrebbe detto “il Necchi” di Amici Miei – pare c’è nulla e invece c’è tutto”. Sebbene a prima vista possa sembrare che Naoto si circondi solo di quegli utensili ed elettrodomestici necessari al sostentamento (un materassino gonfiabile, un comodino, una lavatrice e un piccolo angolo cottura, oltre all’infaticabile robottino di pulizia automatica), in realtà il ti toker giapponese ha raccontato di vivere con ben 108 oggetti, quasi tutti ripiegabili e funzionali a uno stile di vita minimal. In alcuni video fanno la loro comparsa una piccola scrivania richiudibile con annessa sedia, un proiettore per guardare Netflix (o per veder scorrere i secondi sul muro) e un intero armamentario di dispositivi digitali (computer, smartphone, cuffie) per svagarsi tra una sessione di yoga e uno sguardo fuori dalla finestra.

@minimalist_sibu #myroom #minimalist #룸투어 #방소개 #1人暮らし ♬ 2:23 AM – しゃろう

Quello che ancora di più sorprende sono le cose di cui Naoto fa a meno: ad esempio il frigorifero. Come racconta in un articolo sul suo sito personale: “All’inizio lo avevo, poi l’ho dato a un amico che si era trasferito qui vicino. Mi sono deciso a mangiare sempre cibo fresco che compravo ogni giorno al supermercato. Ed è lo stesso motivo per cui non possiedo neanche un forno a microonde. Inoltre occupano troppo spazio”.

Manca anche un tappeto, “aumenta il problema della pulizia”, un divano, “non ho quasi mai ospiti e posso sedermi sul mio materassino”, e un tavolo. Tra i commenti ai video c’è chi esprime ammirazione per la scelta di portare il minimalismo all’estremo e chi si suggerisce di inserire una pianta per aggiungere un po’ di vita. C’è anche chi scherza sulla lavatrice sempre vuota perché non c’è nulla da lavare.

Se su TikTok Naoto è una scoperta recente, in Giappone è piuttosto conosciuto. Nel 2017 ha lanciato il blog “Minimalist Shinbu no Blog”, divenuto in breve molto famoso, e ha scritto il libro, Vivere a mani vuote, tradotto anche all’estero. Nel 2018, è stato nominato direttore rappresentante della Minimal Arts Co. Ltd., supervisionando il marchio di abbigliamento “less is _ jp” che persegue la bellezza funzionale minimalista. Il suo motto, di cui ha fatto una ragione esistenziale, è: “Vivere solo con il minimo necessario per me”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.