proroga-per-l’obbligo-di-mascherine-per-trasporti,-ospedali,-cinema-ed-eventi-al-chiuso

Proroga per l’obbligo di mascherine per trasporti, ospedali, cinema ed eventi al chiuso

Scadrà il 30 aprile il decreto del governo con le indicazioni e le restrizioni da rispettare per il contenimento del Covid-19, ma in queste ore è già stata annunciata l’intenzione di prorogare l’ordinanza per l’obbligo di utilizzo delle mascherine nei luoghi chiusi.

“Alla Camera è stato da poco approvato un emendamento in commissione che prevede la proroga in alcuni ambiti dell’uso delle mascherine al chiuso: nei trasporti a lunga percorrenza e locale, gli ospedali e presidi sanitari, le rsa, tutti gli eventi in cinema e teatri e i palazzetti dello sport. Raccomandiamo la mascherina in tutte le situazioni con rischi di contagi fino al 15 giugno. Oggi formerò un’ordinanza che farà da ponte nel tempo necessario alla conversione del decreto” –  è stato il Ministro della Salute Roberto Speranza ad annunciare così l’ordinanza che prevede la proroga “fino al 15 giugno” in alcuni ambiti dell’uso delle mascherine al chiuso.

L’obbligo, con le regole in vigore dal 1° maggio riguarderà quindi: trasporti a lunga percorrenza e locale, ospedali e presidi sanitari, rsa, tutti gli eventi in cinema, teatri, palazzetti dello sport, locali di intrattenimento e musica.

In altri luoghi di lavoro la mascherina sarà “solo fortemente raccomandata”, afferma invece il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite a Mattino 5: “In tutti gli altri luoghi di lavoro”, esclusi quelli di ambito sanitario e gli ospedali, “senza distinzione tra pubblico e privato, la mascherina sarà solo fortemente raccomandata”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.