preferisci-i-cani-o-i-gatti?-la-personalita-in-base-all'amico-domestico-preferito

Preferisci i cani o i gatti? La personalità in base all'amico domestico preferito

Secondo alcuni studi scientifici, è possibile individuare le caratteristiche della personalità in base all’animale domestico preferito: preferisci i cani o i gatti? 

Chi non desidera passare la sua vita al fianco di un dolce amico domestico peloso? Sono sempre di più le persone che decidono di condividere la loro esistenza con uno o più animali, che sia un morbido e vispo gattino o un docile e fedele cane. Si dice che quest’ultimo sia “l’amico dell’uomo”, ma sappiamo bene che anche i mici lo sono altrettanto per tantissimi appassionati. Sebbene c’è chi non riesca a rinunciare a uno dei due, gustandosi la loro convivenza insieme, generalmente ci sono due vere e proprie “fazioni”.

Cane gatto personalità 03-12-2022 bloglive
Cane o gatto? (Foto Pexels.com)

C’è chi nella vita è un “tipo da cani“, mentre c’è chi è un inguaribile “gattofilo“. In effetti la natura stessa dei due animali è molto differente. I cani sono dediti all’addestramento, amano giocare e interagire con il loro amico umano riportando indietro una pallina lanciata e lo guidano nelle loro passeggiate, diventando dei veri e propri riferimenti anche nell’ambito della disabilità.

Allo stesso tempo, i gatti sono dei felini, per loro natura istintivi e cacciatori, ma allo stesso tempo in grado di donare tantissimo affetto e diversi momenti di coccolosità (guai, però, a farli arrabbiare quando non sono in vena). Insomma, proprio come accade “tra umani”, anche tra uno della nostra specie e uno della loro ci sono delle connessioni speciali, che potrebbero essere innate e che dicono molto della nostra personalità.

Tutte le caratteristiche della personalità di chi ama i gatti e di chi ama i cani

Cane gatto personalità umani 03-12-2022 bloglive
Foto Pexels.com

Potrebbero sembrare delle pure coincidenze, eppure ci ha pensato uno studio condotto dal docente di psicologia all’Università di Austin in Texas, Samuel Gosling, che ha voluto esaminare i tratti prevalenti della personalità di chi ama i gatti o i cani. Stando alle sue analisi, un amante dei gatti sarà tendenzialmente una persona più introversa e curiosa, ma allo stesso tempo potrebbe essere a tratti nevrotico. A queste caratteristiche se ne possono aggiungere altre, desunte da studi precedenti, che riconducono ai gattofili anche una spiccata intelligenza indipendenza.

Gli amanti dei cani invece, sarebbero persone estroverse e molto socievoli, ma allo stesso tempo anche molto attenti ai legami sociali e molto scrupolosi nella loro condotta quotidiana. Secondo altre versioni, inoltre, chi preferisce i cani è una persona piuttosto maniaca del controllo, al contrario di chi ama i gatti che invece è più tollerante in generale.

Ma cosa succede invece, per chi ama entrambi gli animali allo stesso modo? Gli studi hanno risposto a questa domanda facendo sapere che, in questo caso, le caratteristiche si uniformano a quelle di chi ama i cani. Dunque se non avete ancora capito qual è la vostra vera natura non vi resta che entrare in un canile e in un gattile, e lasciarvi trasportare dal richiamo più profondo: quale cucciolo vi conquista?

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *