per-me-–-roma

Per Me
Vicolo del Malpasso, 9 – 00186 Roma
Tel. 06/6877365
Sito Internet: www.giulioterrinoni.it

Tipologia: ricercata
Prezzi: antipasti 26/65€, primi 28€, secondi 45€, dolci 18€, menù degustazione: 85€ e 140€
Chiusura: mai

OFFERTA
Con tutta probabilità è una delle tavole dove si mangia la migliore cucina di pesce della regione. Giulio Terrinoni, nel corso di questi anni, ci ha abituato ad una proposta di mare che è sempre rispettosa della materia prima valorizzata con ricette della tradizione sapientemente rivisitate. Ci riferiamo in particolare modo al “quinto quarto di rana pescatrice”, in cui quattro preparazioni esaltano al meglio questo pesce così versatile: la testa è stata utilizzata per la coppa di testa aromatizzata all’arancia, il fegato cotto come il foie gras e servito su pane croccante e cicoria, lo stomaco è stato utilizzato per una strepitosa trippa alla romana e la coda cucinata alla cacciatora con accompagnamento di peperoni. Una vera goduria! Ma che il pasto sarebbe stato ottimo lo abbiamo capito sin dall’inizio, grazie allo stuzzicante aperitivo offerto composto da una mini-frisella con polpo e patate, una finta oliva con guancia di cernia e gel al Martini e un mini-tacos con insalata di ricciola e polvere di paprika, il tutto servito con un calice di Franciacorta. A seguire, è stata la volta dell’ottima selezione di crudo: ostrica con sorbetto di cipolla rossa e aria di mandorla, tartare di palamita con julienne di sedano e gazpacho, gambero rosso con maionese di noccioline e cubetti di gel al Martini, carpaccio di scampi con cubetti di foie gras, gel di cipolla rossa e polvere di foie gras a simulare una spolverata di parmigiano. Sontuoso e dal sapore intenso e deciso il risotto con ricci di mare, aglio nero e scampi a crudo; deliziosa la crème brûlée di alloro con gelato alla liquirizia, seguita da un caffè ben estratto e dalla crema densa e persistente. Oltre alla scelta à la carte ci sono due menù degustazione (da 85 e da 140 euro) che consentono di assaggiare la cucina dello chef e avere un’ampia panoramica sul suo modo di cucinare il mare.

AMBIENTE
La vista della cucina non appena si entra è un certificato di garanzia di quella che sarà la cucina di Terrinoni. Al lato di essa si aprono due sale dall’aspetto moderno e austero con tavoli “nudi” e cassettino porta posate e tovagliolo. All’esterno, lungo la stradina sono allestiti dei tavoli, così come nella piccola terrazza posta di fronte al ristorante e nel giardino interno.

SERVIZIO
Professionale e dai tempi giusti.

Recensione a cura di: Roma de La Pecora Nera – ed. 2022 – www.lapecoranera.net

Scarica l’app GRATUITA Buon APPetito e troverai oltre 1.000 recensioni indipendenti sui locali di Roma, Milano e Torino

L’articolo Per Me – Roma sembra essere il primo su Secolo d’Italia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.