paita:-“centrosinistra-preferisce-perdere-per-una-battaglia-di-bandiera”.-franciosi:-“-sanita,-lavoro,-coesione-sociale,-nostri-capisaldi”

Paita: “Centrosinistra preferisce perdere per una battaglia di bandiera”. Franciosi: “ Sanità, lavoro, coesione sociale, nostri capisaldi”

Generico maggio 2022

“Perche questa città ha il diritto di cambiare, di guardare al futuro, sosteniamo le candidature riformiste. Alla Spezia cè una lista di riformisti che si sono messi a disposizione anche per interpretare il civismo che va animato. Italia Viva non è ondivaga e non rischia l’estinzione come qualcuno asserisce. Siamo qui per fare le riforme e per poter avanti una politica che ricomponga, senza posizioni ideologie in nome della concretezza e delle riforme”. Calata spezzina questo pomeriggio per la ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonelli, intervenuta al comizio elettorale di Antonella Franciosi, candidata a sindaco per La Spezia Riformista. Sollecitata sui temi nazionali la ministra conferma l’adesione del partito di Matteo Renzi alla causa del governo Draghi, apprezza la ripresa del discorso sulla legge Zan mentre sui territori chiede coraggio a tutti i candidati: “Non ci rassegniamo a portare avanti una politica fatta di annunci, giochi fra le parti, equilibri per autogiustificarsi. Bisogna tirare fuori quel coraggio di chi osa scompaginare le carte, oggi più che mai è il tempo del se non ora quqndo. Lo dobbiamo alle bambine e ai bambini di oggi, che saranno gli adulti di domani: loro devono sapere che ci sono dei sogni belli, che vale la pena crederci e non ci si può rassegnare a dire che va tutto bene. Bisogna avere un’idea di futuro, il coraggio della chiarezza e della nitidezza. Non c’è nessun vento per un marinaio che non sa in quale porto vuole andare. Bisogna dire dei si e dei no, bisogna dire quel che si pensa delle infrastrutture e della transizione energetica”.

» Leggi tutto

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.