oscar-2022:-le-cinque-tendenze-nate-sui-social-e-in-passerella-che-hanno-conquistato-il-red-carpet

Oscar 2022: le cinque tendenze nate sui social e in passerella che hanno conquistato il red carpet

In termini di moda, l’edizione degli Oscar 2022 ha avuto come trend setter Zendaya e Timothée Chalamet, che hanno vestito idee nate o ritornate in voga sui social, svecchiando il tappeto rosso e soprattutto portando il contemporaneo nella bolla da sempre molto formale degli Academy Awards.

Gli abiti arrivano da suggestioni e umori ben diversi: alcuni sono dei ‘ritorni al futuro’ con una riproposta del vintage, mentre altri sono più disimpegnati e legati a una nuova attitudine elegante ma rilassata, che conquista anche gli eventi “ufficiali” per antonomasia.

Zendaya e l’addome scoperto anni ‘90

Se si fa un salto indietro nel tempo, nessuna star, dalle Spice Girls a Britney Spears, ha tenuto l’addome coperto negli anni ’90. Anche se all’epoca si osava molto con la moda, il tappeto rosso degli Oscar però restava un luogo super classico: basti pensare al vestito rosa da principessa di Ralph Lauren in cui Gwyneth Paltrow ricevette la statuetta nel 1999 come migliore attrice protagonista per Shakespeare in Love.

Zendaya agli Oscar 2022 mantiene vivo il sogno dei Novanta, e veste l’elegante look alta sartoria con addome scoperto di Valentino Haute Couture formato da gonna in paillettes e top di seta, disegnato da Pier Paolo Piccioli in persona. A completare il tutto, i gioielli Serpenti di Bulgari, al collo e come bracciali.

D’altronde, l’addome scoperto è una tendenza delle ultime stagioni: anche Chiara Ferragni ha indossato il famoso completo Miu Miu con addome scoperto e minigonna, inventandosi la gag con l’imperdibile pacchetto Imodium a causa del freddo della New York Fashion Week.

Old Hollywood: come una diva, da Jessica Chastain a Lady Gaga

L’ispirazione Old Hollywood è qualcosa che circola da diverse stagioni sulle passerelle e con cui alcuni brand, come Gucci, hanno saputo giocare e sperimentare, dandogli anche una sfumatura rock, come quella dei completi indossati dai Måneskin.

Nell’edizione degli Oscar 2022 la tendenza Old Hollywood è del tutto esplosa: come dive, ecco Dakota Johnson con un abito di Gucci esagerato color cipria, arricchito di piume e paillettes. Anche la vincitrice dell’Oscar 2022 come miglior attrice protagonista per Gli occhi di Tammy Faye, Jessica Chastain, ha scelto un vestito lungo tutto ricami e lustrini di Gucci.

Look diva pure per la trasformista Lady Gaga, che oltre al tuxedo indossato sul palco, per l’Oscar Party di Elton John ha sfoggiato un etereo abito in tulle di Rodarte, abbinato a rossetto rosso scarlatto e diamanti di Tiffany: abbandonati i panni di Lady Gucci, l’icona fashion porta agli Academy un fascino alla Marilyn Monroe.

Alta gioielleria e diamanti anche per gli attori

Oro e diamanti non fanno più parte solo degli outfit dei rapper che ce l’hanno fatta. Collier, bracciali e anelli sono disegnati in modelli genderless che aggiungono un tocco di lusso anche agli outfit maschili.

Kodi Smith McPhee, candidato agli Oscar 2022 come miglior attore non protagonista per Il Potere del cane, ha brillato in eclettismo con un completo carta da zucchero di Bottega Veneta e con gioielli custom di Cartier: un collier di diamanti indossato sopra la camicia, e l’orologio Révélation d’une Panthére, unico nel suo genere e decorato con più di 1200 diamanti, riporta la Maison.

Altro fan dei gioielli al maschile è l’ormai icona della moda Timothée Chalamet, che si è presentato a petto nudo, con un pendente sfavillante Panthére di Cartier in oro bianco, onice, smeraldi e diamanti. Anche Rami Malek ha sfoggiato una decorazione per il taschino di Cartier in oro bianco, onice e diamanti.

Timothée Chalamet e Kristen Stewart, formali e informali

Come dicevamo, l’evento degli Oscar sta diventando più informale, portando a ripensare la tipica idea di abito da cerimonia. Si aprono le porte a completi più fluidi e versatili e a un tipo di lusso che era legato ad altri eventi più rock’n’roll, come i Grammy Awards e gli MTV EMA.

Così, Kristen Stewart, candidata a migliore attrice per Spencer, si è presentata elegantissima in completo Chanel, con un collier della maison in diamanti e onice. Il colpo di scena? Kristen Stewart ha indossato degli short molto corti, disegnati apposta per l’occasione. Prima di lei avevano “osato” gli short agli Oscar solo Demi Moore, Winona Ryder e Pharrell Williams: un’occasione per gli audaci della moda.

Timothée Chalamet ha indossato un elegante completo di Louis Vuitton, con una giacca corta in paillettes che sembrava essere stata disegnata per una performance rock. E cosa ancora più importante l’attore ha seguito il trend del petto nudo sotto ai completi eleganti, lanciato con successo dalla star della musica e icona di stile Harry Styles.

 
Ariana DeBose sul palco degli Oscar (afp)

Il cut-out continua a resistere anche sul red carpet

Pare che la longevità del cut-out, sul red carpet e su Instagram, sia pari a quella degli skinny jeans, ovvero pressoché infinita. Sono infatti moltissime le star che l’hanno indossato agli Oscar 2022.

Ariana DeBose, prima donna queer e latina della storia del cinema a vincere l’Oscar come miglior attrice non protagonista per West Side Story di Spielberg, ha scelto un completo rosso Valentino che ricrea la logica del cut-out ma anche dello scollo a cuore, altra tendenza di Instagram.

Anche Emilia Jones, tra i protagonisti di I segni del cuore – Coda, che ha vinto come miglior film agli Oscar 2022, ha indossato un abito di Dolce & Gabbana in paillettes con scollo a balconcino e cut-out.

Oltre a loro Emrata, aka Emily Ratajkowski, e Sienna Miller, entrambe in Armani Privé, Vanessa Hudgens in Michael Kors e Megan Thee Stallion in un abito vorticoso celeste di Garuv Gupta, hanno tutte ceduto al cut-out sugli abiti di alta sartoria.

*Le foto di copertina sono tratte dal profilo Instagram di @justjared

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.