Il team principal della Mercedes Toto Wolff parla del futuro di Bottas e Russell e preannuncia decisioni difficili da spiegare

Toto Wolff
Toto Wolff (Getty Images)

Hamilton è sicuro: il rinnovo ufficializzato qualche settimana fa ha tolto ogni dubbio sul futuro del campione del Mondo. Hamilton resterà in Mercedes ma ancora non conosce chi sarà al suo fianco. Una scelta che vede protagonisti Bottas e Russell. Il finlandese ha confermato i suoi limiti in questo inizio di stagione. Quinto in classifica generale, solo in alcune occasioni è riuscito ad essere un alleato prezioso nella lotta con Verstappen. Dall’altro lato, Russell spinge per prendersi subito quel volante che prima o poi sarà suo. Il momento delle decisioni sta arrivando: già a Spa-Francorchamps potrebbe arrivare l’annuncio sul secondo pilota Mercedes. Un indizio lo ha dato Toto Wolff, team principal della scuderia tedesca, parlato a ‘RTL’.

LEGGI ANCHE >>> Verstappen, la furia di Marko su Hamilton: la sanzione richiesta

Mercedes al bivio, Bottas o Russell: la frase di Wolff

Bottas
Valtteri Bottas (Getty Images)

Il manager tedesco spiega che non sarà facile comunicare la propria decisione ai piloti. Una scelta però che dovrà essere fatta (e annunciata) il prima possibile, anche per consentire a chi resterà fuori di trovare la migliore soluzione possibile.

Lo spiega lo stesso Wolff dicendo che “per me è importante che abbiano un futuro in F1 e discutere le alternative con loro“. Una sorta di rispetto che il team principal Mercedes mostra di avere anche sulla comunicazione che dovrà dare: “Presto vedremo la decisione che prenderemo o magari che abbiamo già preso ma non annunciato – spiega Wolff – Spiegare alcune scelte al pilota è difficile e spiacevole“.

Un compito che preferirebbe non avere ma – spiega – “in alcuni casi per il bene della scuderia occorre prendere decisioni difficili“. Decisioni che potrebbero portare Russell al volante della Mercedes: “Ha le carte in regola per farlo, ma vogliamo che cresca passo dopo passo e stiamo provando a farlo“. Se è arrivato il passo che lo porterà al fianco di Hamilton lo si scoprirà a breve.