mattia-binotto,-offerta-confermata:-l'indiscrezione-sul-possibile-nuovo-team

Mattia Binotto, offerta confermata: l'indiscrezione sul possibile nuovo Team

Il futuro di Binotto potrebbe essere ancora in Formula 1: viene confermata l’esistenza di una proposta dopo l’addio alla Ferrari.

La Ferrari ha voltato pagina con l’ingaggio di Frederic Vasseur come nuovo team principal. Sperando di aver fatto la scelta giusta e che un altro francese, dopo Jean Todt, riesca a riportare in trionfo il Cavallino Rampante.

Mattia Binotto
Mattia Binotto, ex team principal Ferrari F1 – Automotorinews.it

E Mattia Binotto? L’ex TP ferrarista in questo momento sta vivendo il consueto gardening leave, il periodo durante il quale non può lavorare per nessun’altra scuderia. Tale lasso di tempo di inattività dovrebbe durare circa un anno, trattandosi di una figura che conosce ogni segreto di Maranello e che può portare vaste conoscenze in una nuova squadra.

Ci sono stati rumors su ipotetici trasferimenti in Mercedes o Red Bull, ma prima Toto Wolff e poi Christian Horner hanno smentito che esista la possibilità di vederlo nel loro rispettivo team. L’ingegnere emiliano dovrà ripartire da un’altra scuderia nel caso in cui volesse continuare a lavorare in Formula 1.

Binotto ancora in Formula 1? Turrini conferma una proposta

Il giornalista Leo Turrini in un’intervista concessa a Pit Talk ha spiegato che Binotto potrebbe tornare in F1: “Sono sicuro che, dopo il periodo di gardening leave, potrà tornare. Sono assolutamente certo che abbia ricevuto un’offerta da Audi per guidare il team che sarà in griglia nel prossimo futuro“.

Mattia Binotto
Mattia Binotto, ex team principal Ferrari F1 – Automotorinews.it

Già settimane fa era emersa l’esistenza di una proposta da parte di Audi per l’ex team principal Ferrari, ma poi non c’erano stati aggiornamenti. In ogni caso, la voce non fu né confermata né smentita ufficialmente. È comunque credibile che la casa automobilistica tedesca possa pensare a Binotto per il suo approdo in F1.

Come sappiamo, Audi entrerà nel campionato acquisendo le quote di maggioranza della Sauber e sta lavorando per essere pronta al suo ingresso nel 2026. Ciò comprende anche l’ingaggio di tecnici di comprovata esperienza in Formula 1. L’ingegnere italiano ha un curriculum e delle competenze che tornerebbero decisamente utili.

Probabilmente se ne saprà di più nei prossimi mesi sul futuro di Binotto, che adesso deve rispettare il gardening leave. È ipotizzabile che voglia prendersi una rivincita dopo le tante critiche ricevute lo scorso anno e la fiducia che è venuta a mancare da parte della Ferrari nei suoi confronti. Legittimo che abbia il desiderio di mettersi alla prova con un’altra squadra, vedremo quale.

Non va neppure escluso che possa essere Stefano Domenicali a offrigli un posto nello staff tecnico della Formula 1. Erano trapelate indiscrezioni anche su questa pista. Non rimane che attendere.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *