mark-zuckerberg-e-ossessionato-da-tiktok-e-vuole-che-instagram-gli-assomigli-ancora-di-piu

Mark Zuckerberg è ossessionato da TikTok e vuole che Instagram gli assomigli ancora di più

Una specie di ossessione. TikTok non fa dormire sonni tranquilli a Mark Zuckerberg, e questo era chiaro fin da quando sono comparsi i Reel. Ora arriva la conferma che in futuro Instagram assomiglierà sempre di più al social cinese.

Lo dice Adam Mosseri, a capo della divisione Instagram, che ha annunciato che cambierà il modo in cui i video consigliati a schermo intero appaiono nel feed degli utenti: “In questo momento ci concentriamo su quattro aree chiave: Creator, Video, Shopping e Messaggi”.

Finora i video a schermo interno, i Reel creati sul modello di TikTok, sono accessibili solo da un feed apposito o dalla sezione Esplora. Nel feed principale dell’utente non appaiono mai a in formato integrale.

Changes are coming to video on Instagram ?

At Instagram we’re always trying to build new features that help you get the most out of your experience. Right now we’re focused on four key areas: Creators, Video, Shopping and Messaging. pic.twitter.com/ezFp4hfDpf

— Adam Mosseri ? (@mosseri) June 30, 2021

I video a schermo intero compariranno nei feed degli utenti nelle prossime settimane, come “suggeriti”. Quindi si tratterà di video di account non seguiti dall’utente in quel momento.

Secondo Mosseri, la rivoluzione di Instagram è in realtà iniziata da un pezzo: “Non siamo più un’app per la condivisione di foto”, ha detto il manager di Facebook, facendo riferimento alle origini di Instagram e a come sta cambiando.

Instagram, insomma, è alle prese con un cambiamento drastico. L’app, che fino a poco tempo fa è stata principalmente una piattaforma in cui gli utenti potevano vedere immagini (“quadrate”) dei loro amici e degli account che seguono, si sta trasformando. E questa trasformazione rappresenta un cambiamento che allineerà molto Instagram al competitor cinese TikTok.

TikTok e YouTube i veri competitor

Lo stesso Mosseri ha evidenziato che proprio TikTok e YouTube (di proprietà di Google) sono da considerare i veri concorrenti, e che questi cambiamenti in vista per Instagram sono influenzati proprio da queste app.

“Siamo onesti. – ha detto Mosseri – C’è una competizione davvero importante in questo momento. TikTok è enorme, YouTube è ancora più grande e ci sono anche molti altri nuovi arrivati”.

Giova ricordare che Instagram ha già chiarito quanto sia prioritaria la sfida con TikTok l’estate di un anno fa, quando ha lanciato i Reel, video di breve durata che consentono agli utenti di Instagram di creare contenuti con audio sovrapposto ed effetti di realtà aumentata, proprio come su TikTok.

Un segno evidente di quanto Zuckerberg tema la concorrenza dell’app cinese. E del resto, a guardarla bene, sembra una storia già vista. Ricorda l’arrivo delle IG Stories, palesemente riprese da Snapchat. Vedremo come andrà questa volta.

Potrebbe interessarti:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *