marina-di-varazze-conferma-il-trend-di-crescita-e-pensa-al-futuro

Marina di Varazze conferma il trend di crescita e pensa al futuro

Presentato il programma di sviluppo di Marina di Varazze, uno dei pochi porti turistici italiani con il segno positivo

A Milano, nella sede della storica Canottieri Olona 1894 affacciata sull’acqua dei Navigli, Marina di Varazze ha presentato il suo programma di sviluppo, forte di uno status dal segno positivo.

La pausa dovuta alla pandemia, che ha coinvolto un po’ tutti, non ci ha fermato, anzi”, spiega Giorgio Casareto, amministratore delegato e direttore generale del Marina, partner di Azimut ǀ Benetti. “Ne abbiamo approfittato – sottolinea – per attuare una serie di interventi migliorativi già in programma, senza disturbare i nostri clienti”. Che d’altronde, durante il lockdown, si potevano contare sulle dita di una mano, essendo coloro che avevano scelto di passare il periodo di clausura sulla propria imbarcazione.

Una Marina rinnovata

Così è stato totalmente rinnovato il legno d’iroko delle strutture architettoniche progettate a metà degli anni Ottanta dallo studio torinese Isolarchitetti (erede dello storico Gabetti & Isola), sono stati rifatti gli impalcati dei pontili, sono stati potenziati gli impianti wi-fi e di videosorveglianza ed è stato aumentate le isole ecologiche, razionalizzandone il posizionamento.

Opere in un certo senso dovute agli armatori che continuano a scegliere Marina di Varazze, oltre che alla cittadinanza, che frequenta insieme ai turisti la galleria commerciale e i tanti eventi che vengono organizzati ogni anno.

Marina di Varazze, trend in crescita

Il trend del porto turistico della cittadina ligure risulta infatti in continua crescita, secondo i dati elencati da Rachele Limosani, responsabile commerciale e marketing del Marina di Varazze.

“Nel 2020 – racconta – c’è stato un boom di transiti, un quarto in più di quelli dell’anno precedentee nel 2021 gli ormeggi stanziali hanno fatto registrare il +20,5%  per le imbarcazioni fino a 10 metri, la cosiddetta ‘nautica sociale’, il +16,3% per quelle tra i 10 e i 15 metri ed il +18,4% per gli yacht oltre i 15 metri”. Grandi scafi che trovano posto alla Marina di Varazze grazie a una concezione logistica già innovativa e con più spazi rispetto alla maggioranza dei porti liguri e italiani meno recenti.

Formula vincente

Il complesso, in concessione demaniale, include 36 abitazioni, 800 posti barca e 900 parcheggi, oltre a negozi, bar e ristoranti. La formula, che mixa nautica, residenziale e commerciale, funziona, grazie anche alla collaborazione con la giunta locale e al nutrito programma di eventi e iniziative aperte alla città e ai turisti.

Quest’anno, in particolare, sono previsti il 4 e il 5 giugno la quarta edizione del concorso di eleganza di auto d’epoca “Marina di Varazze Classic Cars 2022“, inserito nel calendario ASI e organizzato con il Club Ruote d’epoca Riviera dei Fiori di Albenga, il 44° Sport Events Life, un programma di regate, corsi di vela e momenti di wellness, gli Yachting Special Days, giornate di test e di visite private di molti marchi del mondo nautico, oltre agli immancabili concerti e spettacoli.  “Un progetto – afferma Simona Pilotto, responsabile comunicazione ed eventi del Marina di Varazze – che tocca ogni aspetto della vita in porto, per soddisfare differenti stili e modi di concepire relax e tempo libero”.

Proiezione futura

La crescita di questa realtà fortemente radicata nel territorio ma con uno sguardo internazionale – è suo il controllo della nuova Marina di Valletta, struttura con 250 posti barca fino ai 50 metri – si rivela anche nei programmi per il futuro. La politica della holding prevede infatti una espansione nella poco distante ex area cantieristica Baglietto, nel 2019 entrata a far parte di Lusben, storico marchio di refit & repair acquisito dal Gruppo Azimut ǀ Benetti, e lo sviluppo del Marina di Livorno, nell’ambito del progetto di riqualificazione della zona Porta a Mare.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Intervista a Enrico Podestà di Settemari Yacht, che presenta i “Beneteau Days” organizzati al Marina di Varazze

Design

  • Foto
  • 25 Marzo 2022

I due nuovi modelli della linea Grande di Azimut, che saranno presentati al prossimo Cannes Yachting Festival, ampliano la superficie a bordo con soluzioni inedite

Eventi e fiere

Da venerdì 11 a domenica 13 marzo al Marina di Varazze sono in programma i “Beneteau days”, un evento che vedrà anche l’inaugurazione del nuovo ufficio del concessionario Settemari Yacht

Mercato nautica

Il presidente del Gruppo Azimut Benetti, Paolo Vitelli, racconta a Daily Nautica la storia di un’azienda che vanta diversi primati e i segreti di un successo che ancora oggi fa il giro del mondo

Mercato nautica

  • 9 Dicembre 2021

Il Global Order Book vede Azimut Benetti confermarsi il primo costruttore di megayacht al mondo per il 22° anno, stabilendo il record di 128 progetti. Nella top 15 compaiono ben 7 cantieri italiani

Mercato nautica

  • 22 Ottobre 2021

La nuova collaborazione tra Delta Boat Care e Rio Yachts va a rinforzare la compagine degli official dealer presenti al Marina di Varazze

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.