luca-perri-al-festival-dello-spazio-per-smascherare-i-piu-grandi-errori-dei-film-di-fantascienza

Luca Perri al Festival dello Spazio per smascherare i più grandi errori dei film di fantascienza

Tra gli ospiti della sesta edizione del Festival dello Spazio, a Busalla dal 30 giugno al 3 luglio prossimi, ci sarà anche Luca Perri, giovane divulgatore tra i più conosciuti ed apprezzati del panorama italiano, abilissimo a smascherare, con competenza e ironia, le bufale e le fake news circolanti in ambito scientifico.

Perri sarà protagonista sabato 2 luglio alle 16,30 dello spettacolo “Nollywood: mai andare al cinema con un fisico” che offrirà un divertente controcanto alla narrazione degli scienziati del Festival: da “Jurassic Park” a “Indiana Jones”, da “Armageddon” a “Gravity”, definito addirittura “il male assoluto”, praticamente tutti i più grandi e acclamati film di fantascienza verranno messi davanti alle loro imprecisioni, contraddizioni e ai veri e propri errori di fisica fondamentale di cui sono affetti. Fra turbamenti, disagio ed intolleranze, insomma, un appuntamento per scoprire come la fisica sappia regalare più sorprese della trama di un film di Cuarón. E capire che non è il caso di averlo mai più, un appuntamento al cinema con un fisico.

«Un fisico rigoroso – spiega Perri – troverebbe sempre da ridire sugli scenari dei film di fantascienza e, proprio per questo, sarebbe probabilmente la peggior compagnia da trovarsi seduta accanto in sala. Pensiamo, ad esempio, all’astronauta impersonato egregiamente da Matt Damon in “The Martian” e disperso sul pianeta rosso: se lo scenario avesse rispettato tutte le leggi della fisica, non solo non sarebbe sopravvissuto, ma sarebbe anzi morto malissimo». Di Perri si ricorda anche la performance al Festival della Scienza di Genova del 2019, dove presentò le complessità relativistiche di “Interstellar” «ma – aggiunge ancora – è più facile, e forse anche indispensabile, raccontare un mondo mai visto estrapolandolo dalle cose del mondo di cui abbiamo già esperienza».

Astrofisico e astronomo dell’Osservatorio di Merate, del Planetario di Lecco e collaboratore del Planetario di Milano, Luca Perri è noto al grande pubblico per le collaborazioni con Kilimangiaro (Rai 3), Radio2, Radio Deejay, Radio Capital, Repubblica, Focus, Focus Junior, Pikaia, Cicap, Festival della Scienza di Genova e BergamoScienza. È campione italiano e finalista internazionale di FameLab 2015, talent show sulla divulgazione scientifica. Scrive e conduce rubriche all’interno di diversi programmi di Rai Cultura, per cui è anche autore e conduttore della trasmissione “Nautilus”. È inoltre autore e formatore per DeAgostini Scuola. Ha pubblicato i libri “La pazza scienza” (Sironi Editore), “Errori Galattici” e “Partenze a Razzo” (DeAgostini) e “Astrobufale” (Rizzoli), vincitore del Premio Cosmos degli Studenti 2019.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.