lite-in-casa-berlinguer-sulla-tv-degli-“svalvolati”.-zio-luigi-attacca-bianca:-“danneggia-il-ricordo-di-enrico”

Lite in casa Berlinguer sulla tv degli “svalvolati”. Zio Luigi attacca Bianca: “Danneggia il ricordo di Enrico”

Luigi Berlinguer, autorevole esponente del Pci e dei Ds dopo, nonché cugino del “Migliore”, Enrico Berlinguer, scende in campo contro la nipote Bianca per quella trasmissione, “Carta Bianca“, che a suo parere ospita troppoi “svalvolati” per fare audience e mette a rischio la reputazione familiare. Ogni riferimento alle ospitate dei filo-putiniani, da Orsini in poi, non è puramente casuale. Nel mirino di zio Luigi c’è la conduzione di Bianca Berlinguer ma anche le sue scelte, che danneggerebbero il ricordo di suo padre, Enrico, già leader del Pci e icona, anche ai nostri giorni, della sinistra attuale.

I Berlinguer litigano su Enrico e sulla tv trash

Chi porta quel cognome deve proteggerlo e tutelarlo. Bisogna farne manutenzione continua. E’ come un pezzo di cristallo. E’ fragile. E’ il nostro patrimonio, il nostro tesoro”, attacca Luigi Berlinguer, ex ministro, docente, esponente della sinistra intellettuale non sempre tenera con il Pd. E stavolta neanche con i parenti di Enrico Berlinguer, “un patrimonio da difendere”.

Bianca sta tutelando quel patrimonio? “Sta dentro a un meccanismo, un ingranaggio. Si chiama televisione. Credo che si sia lasciata prendere. Ma lei è la figlia di Enrico. Non può dimenticarlo. A volte bisogna nascondersi per difendersi”. Le accuse a Bianca Berlinguer –  che lui considera nipote ma che tecnicamente non lo è – sono precise e documentate in un articolo del Foglio. “Ho sempre avuto una scarsa opinione di un certo modo di fare televisione. Approfondimento zero, il resto è circo. Bianca? Mi dispiace sentire che nel suo programma c’è spazio per gli svalvolati. Io credo che non riesca a imporre la sua linea, che abbia paura di perdere il suo programma, di vedersi ridimensionata. Ha lottato per conquistarlo. Per me è come se fosse una nipote. Le voglio bene. Ne conosco le asprezze. Non c’è dubbio che per noi è stato un vantaggio portare quel cognome. Per me, per Bianca, che è addirittura la figlia di Enrico. Ma è vero anche che la televisione se ne è servita. E’ la stessa televisione che oggi la costringe ad abbassare la sua qualità per cercare gli ascolti-  Il suo nome è innascondibile. E’ il suo cognome che li legittima”. Gli svalvolati, s’intende…

L’articolo Lite in casa Berlinguer sulla tv degli “svalvolati”. Zio Luigi attacca Bianca: “Danneggia il ricordo di Enrico” sembra essere il primo su Secolo d’Italia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.