lewis-hamilton,-arriva-la-stoccata-del-presidente:-“non-ha-molto-senso”

Lewis Hamilton, arriva la stoccata del presidente: “Non ha molto senso”

Lewis Hamilton vive un inizio di stagione complicato e fa i conti anche con le polemiche: ora arriva la stoccata del presidente

Fa parlare di sé più fuori pista che al volante della sua Mercedes. Non è un inizio di stagione da ricordare per Lewis Hamilton che dopo la delusione incassata nell’ultima gara dello scorso anno, ora fa i conti con una Mercedes che non va come dovrebbe.

Hamilton
Hamilton © LaPresse

La monoposto tedesca è dietro Red Bull e Ferrari, ma per il sette volte campione del mondo c’è anche da fare i conti con il confronto con il compagno di scuderia George Russell che lo vede al momento soccombere. A rendere ancora più particolare l’atmosfera intorno a Lewis Hamilton c’è anche il ‘caso’ gioielli che ormai da qualche settimana tiene banco in Formula 1. Un caso che riguarda in prima persona il pilota britannico che ha già dichiarato di non voler rispettare la regola che vieta di indossare particolari oggetti (dagli orologi ai piercing) quando si guida una monoposto.

Proprio riguardo a questa situazione ha preso posizione anche il presidente della FIA, Mohamed Ben Sulayem, con una stoccata diretta anche ad Hamilton.

Hamilton, il presidente della FIA: “Tutti devono rispettare le regole”

Mohamed Ben Sulayem
Mohamed Ben Sulayem © LaPresse

Anche il presidente della FIA Mohamed Ben Sulayem in alcune dichiarazioni riportate dal ‘Daily Mail’ torna sulla questione gioielli e spiega: “La gente dice che ho seguito Hamilton e Wolff rimuovendo Michael Masi dalla direzione di gara. Ora dicono che ce l’ho con loro per i gioielli: non ha molto senso“.

Fatta questa premessa, il numero uno della Federazione esprime la propria opinione sul caso: “Ci sono le regole e tutti devono rispettarle – le parole di Ben Sulayem – . Mi piacerebbe che Hamilton fosse un ambasciatore, un modello che mandi il giusto messaggio ai giovani piloti, così da evitare tragedie. Le dovremmo usare per questa causa“.

Andando oltre, Ben Sulayem spiega: “Amo anche io i gioielli, ma non può esserci scelta in macchina. Il perché le regole non sono state rispettate prima dovete chiederlo a chi c’era nella  precedente gestione“. Parole chiare quindi dirette ad Hamilton e vedremo se il pilota britannico seguirà le indicazioni previste dalle regole oppure continuerà a portare avanti la sua linea.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.