la-verita-sull’evento-piu-amato-dell’estate

La verità sull’evento più amato dell’estate

Per tanti anni il Festivalbar è stato uno degli eventi più apprezzati dell’estate italiana. Il programma è andato in onda portando sul palco ogni anno il meglio della musica del Bel Paese con tanti ospiti internazionali. Tutto questo dal 1964 fino al 2007, ultimo anno di programmazione dello show.

La verità sul futuro dell’evento

Ogni anno i nostalgici tornano a proporre il ritorno del Festivalbar, pur sapendo che è realisticamente molto complesso rivederlo in tv. Anzi, è proprio impossibile. Il programma nato da un’idea di Vittorio Salvetti è sbarcato in onda nel lontano 1964, per poi passare nelle mani del figlio Andrea ed essera tagliato con l’ultima edizione trasmessa nel 2007.

Gli elevati costi

La macchina produttiva del grande evento era parecchio costosa e con l’avanzare degli anni molti sponsor hanno deciso di abbandonare il progetto, costringendo Andrea Salvetti (figlio di Vittorio, venuto a mancare in maniera prematura nel 1998) a tagliare ospiti internazionali e il numero di serate della trasmissione.

I successivi programmi

Quest’anno la Rai ha scelto di lanciare il Tim Summer Festival, mentre Mediaset ha puntato ancora su Battiti Live. Tutti programmi che ricordano il Festivalbar, quantomeno per presenza dei principali artisti italiani e delle piazze stracolme. Negli anni scorsi abbiamo visto sbarcare in tv altri format identici come il Coca Cola Summer Festival e Wind Summer Festival. E in molti si chiedono perché non ribattezzarlo Festivalbar? La verità è che il marchio lo detiene Salvetti Jr.

e, come spiegato da Andrea Conti, nonostante svariati corteggiamenti negli anni da radio e tv, non è intenzionato a cederlo.

LEGGI ANCHE: Carola Puddu: “Con Luigi Strangis non c’è mai stata alcuna storia”

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.