La città di Recco parteciperà a Euroflora 2022,

 La città di Recco parteciperà a Euroflora 2022

La città di Recco parteciperà alla prossima edizione di Euroflora. Il sindaco Carlo Gandolfo e la Giunta hanno espresso la volontà che la città prenda parte alla dodicesima edizione dell’esposizione internazionale del fiore.
Esposizione della pianta ornamentale in programma ai Parchi di Nervi dal 23 aprile all’8 maggio 2022.

«Considerando la rilevanza internazionale dell’iniziativa    ̶    ha detto il primo cittadino di Recco    ̶    è una grande opportunità per la nostra città diffondere e far conoscere le peculiarità e le eccellenze del nostro territorio».

Storia dell’ Euroflora

Euroflora ha avuto la sua prima edizione nel 1966. Però il progetto originario aveva preso le mosse un anno prima sulla base di un’idea del senatore Carlo Pastorino all’epoca presidente della Fiera di Genova e Giuseppino Roberto, segretario generale. ( La fiera fino al 2002 era un ente pubblico).

Carlo Pastorino, l’allora presidente della Fiera di Genova, immagina una straordinaria rassegna dedicata a fiori e piante. Una manifestazione al pari delle floralies più celebri al mondo come Gand, Nantes e Budapest. Il progetto viene affidato al segretario generale Giuseppino Roberto, il quale, grazie anche all’impegno dei floricoltori genovesi e liguri, sviluppa l’idea del presidente dando vita alla prima edizione di Euroflora: un autentico spettacolo della natura.

Alle edizioni che vanno dal 1966 al 2011 hanno partecipato 5.700 espositori e sono state visitate da 5 milioni di persone. Il record di maggiore afflusso si è avuto nell’edizione del 1986 visitata da 730.000 persone. Già al debutto i numeri della manifestazione furono di tutto rilievo: 250.000 i visitatori e oltre 260 espositori provenienti da 19 paesi. ABov