il bomber

Mezzogiorno, 5 aprile 2022 – 11:15

L’attaccante stato protagonista della vittoria del campionato con 17 gol segnati.

E dice: Sarebbe bello continuare qui

di Pasquale Caputi

Il suo sar ricordato come il gol della promozione, quello che ha chiuso definitivamente i conti. La rete di Mirco Antenucci ha risolto la partita contro il Latina e spinto il Bari dritto in serie B. Quasi un riconoscimento da parte del destino, visto che il “sette” biancorosso stato il bomber della stagione con 17 reti finora realizzati ed senza dubbio il simbolo del ritorno in cadetteria, con 52 gol in tre campionati.

Antenucci, dopo quel gol che cosa ha pensato?

Ho pensato che eravamo vicini, che finalmente stavamo raggiungendo il nostro obiettivo. A fine partita, poi, ho provato davvero una grande gioia. In questi casi vengono in mente tante cose, a partire dai grandi sacrifici di questi anni.

Con il resto della squadra, gi durante il viaggio in pullman. Con cinque ore di strada da fare, ci siamo divertiti. E poi siamo stati felici della grande sorpresa dei nostri tifosi allo stadio. stato bellissimo.

Cosa rappresentano questi tre anni in biancorosso?

Qui sto molto bene. Bari una citt che mi ha accolto sin dal primo momento. Ci sono stati…