incendio-in-ospedale,-infermieri-e-oss-salvati-da-vigili-del-fuoco.

Incendio in ospedale, Infermieri e OSS salvati da Vigili del Fuoco.

Incendio in ospedale, Infermieri e OSS salvati da Vigili del Fuoco.

Incendio in ospedale, Infermieri e OSS salvati da Vigili del Fuoco dopo che il dispositivo antincendio non si è attivato. Tuona la UIL Fpl.

Incendio in ospedale, Vigili del Fuoco salvano la situazione prima che si espanda ai reparti di degenza.

E’ successo all’ospedale San Carlo di Potenza dove le fiamme si sono sviluppate all’interno di un ambiente medico dell’Unità di Cardiologia Medica.

L’intervento dei pompieri ha dapprima isolato l’incendio per poi domarlo definitivamente.

Su tutte le furie la Uil Fpl Basilicata che chiede lumi sul mancato funzionamento del dispositivo antincendio chiedendosi ulteriormente “se le verifiche periodiche del corretto funzionamento dei dispositivi antincendio siano state eseguite o meno”.

Fortuna che le fiamme sono nate in un ambulatorio, come sottoscrive il sindacato, che ribatte “Non osiamo immaginare cosa sarebbe successo se l’incendio fosse scoppiato in una stanza di degenza quale sarebbe stato l’epilogo” affermano.

“Da tempo la Uil Fpl  promuove a gran voce la campagna per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Dopo questo grave episodio chiediamo che vengano controllati tutti i sistemi di sicurezza e, nel caso specifico, i dispositivi antincendio dell’intera struttura aziendale, presidi ospedalieri compresi, questo a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.