impedirono-a-un-gruppo-di-disabili-di-salire-sul-treno,-pm-archivia-il-caso.-assoutenti:-“anche-senza-condanna,-i-responsabili-restano-criminali”

Impedirono a un gruppo di disabili di salire sul treno, Pm archivia il caso. Assoutenti: “Anche senza condanna, i responsabili restano criminali”

La decisione del Pubblico Ministero di Genova Luca Monteverde di archiviare l’indagine sui disabili cacciati dal treno Genova – Milano il giorno di Pasquetta ha portato alla reazione di Assoutenti.

“Rispettiamo la decisione ,a non la condividiamo” ha fatto sapere, tramite un comunicato, il presidente dell’associazione Furio Truzzi che con il suo esposto aveva dato il via alle indagini della Procura per risalire ai responsabili.

“Ci dispiace soprattutto per i ragazzi coinvolti nell’episodio, che così sono privati della possibilità di ottenere giustizia e veder riconosciuti i propri diritti – spiega Truzzi – Siamo tuttavia convinti che i passeggeri che hanno impedito ai disabili di salire sul treno siano da considerare colpevoli e protagonisti di un atto criminale, anche in assenza di una condanna in tribunale”.

“Speriamo che simili vergogne non si verifichino più nel nostro paese, e ringraziamo la capotreno di Trenitalia che in quell’occasione ha vigilato sui diritti dei passeggeri rimanendo essa stessa vittima dell’inciviltà di alcuni viaggiatori” – conclude il presidente di Assoutenti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.