il-rapper-junior-cally-andra-in-riabilitazione:-dipendenze-pesanti

Il rapper Junior Cally andrà in riabilitazione: dipendenze pesanti

Attraverso il suo canale Instagram, il rapper Junior Cally ha fatto sapere che andrà in riabilitazione per curare le sue dipendenze e un disturbo di cui soffre.

Junior Cally riabilitazione
Il rapper Junior Cally (fonte: Instagram)

Alle spalle due album all’attivo più uno in uscita il prossimo 10 settembre e una partecipazione a Sanremo 2020 accompagnata da non poche polemiche. Il futuro, invece, incerto. Junior Cally ha cancellato tutti i contenuti del suo profilo Instagram di oltre 300mila followers e poi ha spiazzato tutti con un annuncio doloroso.

La dipendenza dall’alcool è diventata per lui ormai ingestibile. A questa si è aggiunta quella dal sesso, diventato, come lui scrive, “compulsivo, incontrollabile, irrefrenabile”. In più, il rapper ha confessato di soffrire di disturbo ossessivo compulsivo, per cui in accordo col suo psicologo ha deciso che un periodo in una comunità in cui resterà completamente isolato può essere il modo migliore per curarsi. “Spero di riuscire a farvi incontrare una versione di me migliore, una persona che non accarezza la morte con un bicchiere in mano”: si conclude così il suo messaggio.

Junior Cally: dopo l’annuncio doloroso il saluto ai suoi fan

Nel periodo di permanenza in comunità non potrà incontrare nessuno, né utilizzare il cellulare, per cui ieri pomeriggio è ricomparso su Instagram per dare il suo ultimo saluto ai fan. Prima di lasciare tutto per questo periodo, però, ha regalato loro il suo nuovo album, “Un passo prima“, in uscita il prossimo 10 settembre.

Ci ha tenuto a ringraziare per tutto l’affetto ricevuto in questi giorni da parte di chi gli ha scritto per un conforto o per uno sfogo. A loro ha lasciato l’indirizzo del suo manager per poter mandare lettere che comunque lui potrà leggere soltanto una volta lasciata la riabilitazione. Promette, risponderà a tutti personalmente.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *