il-procuratore-gratteri-a-imperia-per-presentare-“ossigeno-illegale”:-«le-mafie-iniettano-denaro-liquido»

Il procuratore Gratteri a Imperia per presentare “Ossigeno illegale”: «Le mafie iniettano denaro liquido»

gratteri imperia

Imperia. «E’ un “ossigeno illegale” perché le mafie, in particolar modo la ‘ndrangheta e la camorra, hanno milioni di euro da riciclare e hanno bisogno di portare alla luce questi soldi e quindi, quale migliore occasione durante il Covid e nel post Covid quando le attività commerciali e imprenditoriali non riescono più a stare sul mercato, a stare sulle proprie gambe, se non fare delle grosse iniezioni di denaro liquido proveniente sempre dal traffico di cocaina, più che fare passaggi di proprietà attraverso prestanomi che danno ancora di più nell’occhio». A dirlo è Nicola Gratteri, uno dei magistrati più esposti nella lotta alla ‘ndrangheta, attuale procuratore della Repubblica di Catanzaro, ospite a Imperia della rassegna letteraria “Due parole in riva al mare”, organizzata dall’omonima associazione culturale diretta dalla libraia Nadia Schiavini. Davanti a un numeroso pubblico, e alla presenza di forze dell’ordine e digos, il magistrato ha presentato il suo libro “Ossigeno illegale”.

» Leggi tutto

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *