il-milan-fra-tremare-il-liverpool,-poi-perde-in-rimonta:-inter-sprecona,-beffa-real-nel-recupero

Il Milan fra tremare il Liverpool, poi perde in rimonta: Inter sprecona, beffa Real nel recupero

Liverpool Salah Foto di Peter Powell / Ansa

Il Milan chiude il primo tempo in vantaggio in casa del Liverpool, poi perde in rimonta: Inter sconfitta nel recupero dal Real Madrid

Dopo il successo della Juventus sul Malmo e il pareggio fra Atalanta e Villarreal, il primo turno di Champions League prosegue con le gare del mercoledì che vedono impegnate le due anime di Milano in due big match da sogno: il Milan di scena ad Anfield contro il Liverpool, l’Inter in casa contro il Real Madrid.

Il ritorno in Europa dei rossonero, a 7 anni di distanza, è più positivo di quanto il risultato possa far intendere. Il Milan perde 3-2 ma riesce addirittura a far ammutolire il fragoroso Anfield sul finire del primo tempo. Dopo essere andati in svantaggio a causa di una sfortunata deviazione su cross di Tomori, ed aver resistito all’assalto continuo dei Reds con Maignan abile a salvare anche un calcio di rigore di Salah, i rossoneri hanno trovato la forza di ribaltare la partita in un minuto. Prima Rebic, poi Brahim Diaz, due lampi improvvisi che hanno rovesciato la gara. Nel secondo tempo il Liverpool ha trovato subito il pari con Salah e poi è passato in vantaggio con Henderson decisivo nel pescare il jolly dalla distanza per il 3-2 finale.

Sconfitta con qualche rimpianto per l’Inter. L’esordio dei nerazzurri, fra le mura amiche di San Siro lascia l’amaro in bocca: le mediane di entrambe le squadre si annullano, i ragazzi di Simone Inzaghi trovano facilità di gioco sulle fasce ma sprecano qualche occasione di troppo che, contro il Real Madrid, non puoi permetterti di sbagliare. Come spesso accade in questi casi, il gol arriva dall’altra parte: a tempo quasi scaduto Rodrygo infila Handanovic e regala tre punti agli spagnoli.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *