il-megayacht-“solo”-a-genova:-e-il-72-metri-di-carlo-de-benedetti-costruito-da-tankoa

Il megayacht “Solo” a Genova: è il 72 metri di Carlo De Benedetti costruito da Tankoa

Abbiamo avvistato a Genova il m/y “Solo”, il megayacht da 72 metri di Carlo De Benedetti, costruito dal cantiere genovese Tankoa. Ecco le foto

Il megayacht “Solo” è a Genova. Costruito dal cantiere genovese Tankoa, è il 72 metri di Carlo De Benedetti, il cui valore economico si aggirerebbe intorno ai 63 milioni di euro. Francesco Paszkowski Design ha firmato il progetto e gli interni di questo megayacht, che è stato consegnato al suo armatore a novembre 2018 e varato nel 2019. Ecco le foto e il video del varo.

Solo ha lo scafo in acciaio e la sovrastruttura in alluminio, con i ponti ricoperti in teak. La propulsione è affidata ad una coppia di motori diesel Caterpillar (3516B) 16 cilindri, da 2.480 hp ciascuno, che permette di navigare comodamente a 15 nodi e raggiungere velocità di punta di 17,5 nodi. L’autonomia è di 3 mila miglia, grazie ai suoi serbatoi di carburante da 162 mila litri.

Solo può accogliere fino a 12 ospiti in 6 cabine: la master suite è situata sul gigantesco ponte armatoriale, mentre la suite VIP e le 4 doppie (due delle quali convertibili in twins) si trovano sul ponte principale e offrono una vista sul mare sbalorditiva grazie alle grandi finestrature. Inoltre la sala hair dressing/massaggi e lo studio dell’armatore possono facilmente essere convertiti in ulteriori cabine, entrambe dotate di bagno privato.

Uno degli elementi caratteristici di questo avveniristico mega yacht è il beach club, una zona spaziosa, accogliente ed equipaggiata con divani, bar, tv, bagno e un’ampia palestra Technogym con parete vetrata e terrazza apribile. Il beach club è collegato direttamente alla zona benessere, dove sono presenti una sauna (anch’essa con la propria terrazza apribile), un hammam e una doccia refrigerata con acqua a 5° Celsius.

Sul ponte superiore si trovano la timoneria paperless semi-integrata Boëning con sala radio indipendente, la confortevole cabina del comandante, la sala hair dressing/massaggi e, nella sezione poppiera, un’enorme lounge con vetrate a tutta altezza, un televisore QLED con schermo piatto 90” 4K, un pianoforte a mezza coda, un bar e un camino.

All’interno del proprio appartamento, l’armatore può godere di uno studio privato e di una camera da letto con letto centrale, vetrate a tutta altezza che assicurano una vista a 180°, un lucernario vetrato e un accesso diretto verso due aree relax esterne (una con coffee table e poltroncine, l’altra con un grande prendisole e una Jacuzzi).

Sul ponte armatoriale, totalmente privato e con accesso diretto all’helideck touch and go di poppa (con certificazione fino a 4,5 tonnellate), sono disponibili anche un bar, un salone, un angolo esterno per la colazione e un bagno di servizio con doccia. Il ponte poppiero è invece caratterizzato da una piscina trasversale di 6 metri, divani e schermo tv popup recessato nella sovrastruttura, per trasformare tutta la zona in un vero e proprio cinema all’aperto.

Il garage centrale accoglie ben due luxury tender custom made di 7,50 metri e un ricco equipaggiamento per immersioni, mentre nei garage laterali a prua è stivata la maggior parte dei water toys. Infine, l’under lower deck è dedicato a lavanderia, sala pompe, storage, stanza per il trattamento dei rifiuti, unità AC e spazi tecnici.

SCHEDA TECNICA – m/y SOLO

Lunghezza: 72 m

Baglio: 11,6 m

Costruttore: Tankoa Yachts

Exterior designer: Francesco Paszkowski Design

Interior design: Francesco Paszkowski Design, Margherita Casprini

Anno di costruzione: 2018

Modello: S701

Gross Tonnage: 1.600 GT

Pescaggio: 3,38 m

Velocità di crociera: 15 nodi

Velocità massima: 18 nodi

Ospiti: 12

Crew: 18

Cabine: 6

Potrebbe interessarti anche

Design

  • 4 Maggio 2022

Svelata la silhouette del nuovo yacht Vitruvius N10 in costruzione a Genova per una coppia di armatori

Mercato nautica

  • 6 Aprile 2022

Tankoa ha venduto un nuovo yacht di 52 metri. È un progetto totalmente custom, basato sulle precise richieste dei suoi armatori canadesi. Rimarrà sotto le 500 GT ma con spazi notevoli

Superyacht

  • Foto
  • 21 Marzo 2022

Il quarto scafo della fortunata serie di 50 metri di Tankoa, interamente in alluminio, disegnata da Francesco Paszkowski, ha toccato l’acqua per la prima volta

Superyacht

  • 2 Febbraio 2022

Il cantiere-boutique genovese Tankoa ha firmato il contratto della prima unità di 55 metri della nuova serie totalmente in alluminio, disegnata da Luca Dini, T55 Sportiva

Design

  • 15 Dicembre 2021

Un armatore nordamericano si aggiudica il primo scafo a firma dello yacht designer romano per il cantiere genovese

Design

  • Foto
  • 15 Novembre 2021

Affinamento tecnico e stilistico per la terza unità nata dalla piattaforma S501 customizzabile del cantiere genovese

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.