il-megayacht-ebony-shine-in-rada-a-genova:-il-video-e-le-foto-di-liguria-nautica

Il megayacht Ebony Shine in rada a Genova: il video e le foto di Liguria Nautica

Abbiamo avvistato appena fuori dal porto di Genova il megayacht Ebony Shine, una nave da diporto lunga 76 metri, costruita da Feadship nel 2009 e refittata nel 2016. Ecco le immagini

Con i suoi quasi 76 metri di lunghezza, il megayacht Ebony Shine in rada a Genova,  sta dando spettacolo da alcuni giorni. Lo abbiamo avvistato appena fuori dalla diga del porto. Lungo per la precisione 75,75 metri, il m/y Ebony Shine, un full custom, è stato costruito da Feadship nei Paesi Bassi, al cantiere Makkum, ed è stato consegnato al suo proprietario nel 2009, per poi essere refittato nel 2016.

Il sofisticato design esterno e l’ingegneria di questa nave di lusso sono opera di De Voogt. Precedentemente chiamato Ocean Victory, i suoi lussuosi interni sono stati progettati da Alberto Pinto. A bordo gli ospiti sono ovviamente super coccolati. Basti pensare che la configurazione interna di Ebony Shine comprende 7 cabine, per accogliere fino a 14 ospiti. A prendersi cura di loro, oltre ad ambienti raffinati e comfort di navigazione, ci sono anche fino a 24 membri dell’equipaggio.

Ebony Shine è il primo yacht della “Serie XL” di Feadship ad essere varato da quando il cantiere navale De Vries ha acquistato l’ex cantiere navale Amels. Lo scafo in acciaio è stato costruito nel cantiere dedicato alla produzione di scafi di Feadship a Papendrecht e consegnato a Makkum, dove è stata aggiunta la sovrastruttura in alluminio e completato l’allestimento.

Sotto coperta, oltre alla suite armatoriale e alle sei cabine ospiti, troviamo tre lounge, un cinema da 12 posti e un centro benessere con palestra, sauna, bagno turco e sala massaggi. Ci sono anche piscina, barbeque, idromassaggio in coperta, stabilizzatori ed eliporto. All’esterno si può apparecchiare un tavolo in grado di accogliere fino a 32 commensali.

Il megayacht Ebony Shine ora è in rada a Genova, dove ha dato fondo all’ancora, ma quando naviga è spinto da due motori diesel Caterpillar (3516B DITA) da 2.679 CV, che gli permettono di raggiungere una velocità massima di 17 nodi e navigare comodamente a 15 nodi. I serbatoi di carburante hanno una capacità di 191.640 litri, in modo che lo yacht possa navigare no stop per 5.500 miglia nautiche a 12 nodi. I serbatoi d’acqua immagazzinano circa 57.500 litri di acqua dolce.

SCHEDA TECNICA – m/y EBONY SHINE

Lunghezza: 75,75 m

Baglio: 13,6 m

Pescaggio: 4,1 m

Gross Tonnage: 2.242 Tonnes

Costruttore: Feadship

Exterior Designer: De Voogt

Interior Design: Alberto Pinto

Anno di costruzione: 2009

Anno di refit: 2016

Modello: Custom

Velocità di crociera: 15 Knots

Velocità massima: 17 Knots

Potrebbe interessarti anche

Superyacht

Il nuovo e innovativo Mangusta Oceano 44 ha finalmente fatto il suo ingresso sulle scene: 44 metri di tecnologia ed eleganza, per uno yacht che rilegge completamente il modo di vivere il mare

Design

  • Foto
  • 12 Luglio 2021

Svelati i primi disegni del Codecasa 58 – Costruzione 127, progetto grintoso e veloce dagli elevati standard qualitativi e tecnologici

Superyacht

  • 9 Luglio 2021

Il megayacht Triumph di Benetti è un custom da 65 metri, a 6 ponti, con scafo in acciaio, dall’iconico colore bianco, con un beach club di 70 metri quadrati

Superyacht

  • Foto
  • 7 Luglio 2021

Il megayacht Queen Miri era ormeggiato in testa al molo dei Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova. Ecco le foto di Liguria Nautica, insieme a qualche curiosità su questi 92 metri all’insegna del lusso

Superyacht

Al Porto Antico di Genova abbiamo incontrato il megayacht Aquarius. E’ una nave da diporto di grandi dimensioni: 92 metri di lunghezza per 13,45 di larghezza

Superyacht

Al Porto Antico di Genova è ormeggiato il megayacht Artefact, una nave da 80 metri ibrida, che non passa certo inosservata grazie al suo design e alle sue forme originali

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *