il-genoa-contro-la-lazio?-dovra-giocare-come-con-l’inter

Il Genoa contro la Lazio? Dovrà giocare come con l’Inter

Destro Genoa
Il gol del pareggio di Destro contro la Lazio il 3 gennaio 2021 (foto di Genoa CFC Tanopress)



Come potrebbe giocare il Genoa contro la Lazio? Come ha fatto contro l’Inter: è la possibile risposta. Gli avversari che affronterà domenica prossima il Grifone hanno due caratteristiche simili ai nerazzurri: i biancocelesti presentano un elevato possesso palla (30 minuti in media a gara, primi in serie A, l’Inter è terza) e un attacco boom da 60 gol (media 1,94) secondo solo a quello nerazzurro (63 reti, media 2,1). Dunque, i rossoblù dovranno mantenere il baricentro arretrato, chiudere gli spazi e colpire in contropiede alla massima velocità.

La Lazio ha un tallone d’Achille: ha subito 46 reti (11° posto in A), appena due reti in meno del Genoa. Dunque, una difesa non proprio impermeabile che può mettere in difficoltà la truppa guidata da Maurizio Sarri. Il problema di Alexander Blessin è arcinoto da tempo: i gol segnati col contagocce. Finora i rossoblù hanno messo in fondo al sacco soltanto 23 reti che li pongono al penultimo posto in A: peggio ha fatto soltanto la Salernitana (22). Un dato che è correlato con quello dei tiri nello specchio della porta, pari a 90 tentativi, il peggiore di tutto il torneo: al contrario, la Lazio ne vanta ben 145, occupando l’ottavo posto. Si può sperare in una fiammata d’orgoglio dei giocatori rossoblù che, almeno per una volta, possano elevare questa media e raccogliere tre punti importanti per raggiungere l’agognata permanenza nella massima serie italica.



Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.