Trofeo Lido Filippi

Giovedì 2 giugno, a partire dalle 10 nel tratto di mare compreso tra Punta Vagno e Sturla passando per Boccadasse, si terrà la seconda tappa del Trofeo Lido Filippi di Coastal Rowing, manifestazione nazionale remiera a cura dell’ASD Foce “Dario Schenone” in collaborazione con ASD Canottieri Sanremo, ASD Società Canottieri Genovesi Elpis e il Comitato Regionale FIC Liguria.

Genova sarà la seconda città protagonista di sei appuntamenti scelti dalla Federazione Italiana Canottaggio per onorare la figura dello storico fondatore del cantiere navale. Il Trofeo, perpetuo, sarà consegnato per la prima volta nella stagione agonistica 2022, per premiare la società remiera italiana prima classificata nella graduatoria del circuito di Coastal Rowing e Beach Sprint Rowing.

La tappa genovese arriva così dopo Pescara e Lido di Fano, precedendo Lignano, Lago Patria e Marina di Castagneto.

La Liguria è una delle regioni più avanzate nelle promozione del Coastal Rowing come dimostrano i risultati agonistici ottenuti in campo nazionale e internazionale. Nel 2021, a Oeiras (Portogallo), ben undici equipaggi liguri finalisti, con cinque piazzamenti in finale. Due anni prima, a Hong Kong, il titolo mondiale conquistato dal 4 di coppia del Rowing Club Genovese.

Il percorso del Trofeo Lido Filippi vedrà gli equipaggi affrontare un triangolo con partenza davanti a Punta Vagno, primo giro di boa al traverso di Boccadasse, secondo giro di boa al largo di Corso Italia e arrivo nuovamente a Punta Vagno sulla distanza complessiva di sei chilometri in un percorso da compiere 2 volte. Le specialità del programma sono il singolo, il doppio (anche misto) e il quattro di coppia (anche misto) con timoniere.

La regata è propedeutica in vista dei prossimi Campionati Italiani Coastal Rowing della stessa specialità Endurance per i quali la società “Dario Schenone” Foce ha avanzato la propria candidatura e per un’analoga manifestazione Internazionale, europea o mondiale, per la quale, in condivisione con la Società MaRE, è stata avanzata la candidatura per l’edizione 2024 quando Genova sarà Capitale Europea dello Sport.

Genova, per le sue coste e grazie alle numerose società affacciate sul mare, si candida così con queste manifestazioni ad essere capitale Italiana di questa nuova specialità che nel 2028 diventerà una specialità olimpica con un aumento notevole dei praticanti.