giovanni-ciacci-dimagrito:-“percorso-lungo,-ho-perso-20-chili-in-3-mesi”

Giovanni Ciacci dimagrito: “Percorso lungo, ho perso 20 chili in 3 mesi”

Giovanni Ciacci è dimagrito ben 20 chili. L’esperto di stile ha annunciato il traguardo attraverso il suo profilo Instagram e ha ammesso che il percorso è ancora molto lungo. Quanto altro peso dovrà perdere?

Giovanni Ciacci è dimagrito

Qualche mese fa, nel corso di una delle tante ospitate nei salottini di Barbara D’Urso, Giovanni Ciacci aveva annunciato di voler dimagrire. L’esperto di stile ha deciso di affidarsi nelle mani di un buon medico e seguire tutti i suoi consigli.

Oggi, dopo 3 mesi di dieta ferrea, ha perso ben 20 chili ed è felice di poterlo urlare ai quattro venti. 

Giovanni Ciacci è dimagrito: l’annuncio

Via Instagram, Giovanni ha mostrato alcune sue foto e ha scritto: 

“Sono molto felice di annunciarvi che ho perso in tre mesi -20 kg. Ancora il percorso è lungo, faticoso e pieno di tentazioni, ma spero entro dicembre di comunicarvi un nuovo obbiettivo. La mia salute con i chili in più era diventata molto precaria, rischiosa e preoccupante ma con la perdita di peso mi sento bene e pronto ad affrontare nuove sfide”. 

Ciacci ha deciso di intraprendere un percorso di dimagrimento soprattutto per il suo bene. Negli ultimi tempi, infatti, l’esperto di stile era ingrassato troppo e il suo organismo gli aveva lanciato qualche segnale. 

Giovanni Ciacci è dimagrito: i motivi

Tre mesi fa, quando Giovanni ha deciso di intraprendere la strada verso il cambiamento, usciva da un periodo molto delicato. Avrebbe dovuto prendere parte all’Isola dei Famosi, ma i problemi di salute legati al Covid-19 gliel’hanno impedito. Ciacci aveva dichiarato: 

“Durante le visite che ho fatto per partecipare al reality show, abbiamo scoperto che il Covid mi ha lasciato dei segni indelebili sui polmoni. Mi hanno scoperto una fibrosi polmonare e delle anomalie polmonari, una minore capacità respiratoria, scarsa forza dei muscoli respiratori e delle bruttissime cicatrici sui polmoni. (…) Io ero asintomatico ed ho riportato tutte queste cose come conseguenze. Io non avevo neanche la tosse, solo un po’ di affaticamento. Ora a volte ho della nebbia al cervello, tipo ora sono qua con te e poi improvvisamente non mi ricordo il tuo nome. I medici mi hanno spiegato che anche questa è una conseguenza del Covid che ti lascia per 9-12 mesi”. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *