Gianluca Grignani, dal successo al baratro delle dipendenze: ecco come sta oggi

gianluca-grignani,-dal-successo-al-baratro-delle-dipendenze:-ecco-come-sta-oggi

Il cantante Gianluca Grignani ha fatto sognare generazioni di adolescenti ribelli e innamorate. Poi il suo nome è finito in un vortice di stravaganze ed eccessi. Andiamo a scoprire cosa fa ora l’artista milanese.

Gianluca Grignani-Political24

La tentazione di alzare il volume mentre si guida avendo in sottofondo “Il falco va” di Gianluca Grignani l’hanno provata in molti. Un inno alla libertà, quel testo che, insieme a “Destinazione paradiso” e “La mia storia tra le dita” ha consacrato alla notorietà assoluta Gianluca Grignani, rendendolo l’idolo delle adolescenti, a metà degli anni Novanta.

Canzoni, le sue, entrate nella leggenda. Ma quell’idolo, negli anni, ha dovuto lottare anche contro la droga. Sapete, ora, che fine ha fatto?

Gianluca Grignani, la caduta nel vortice delle dipendenze

Il cantante milanese ha conquistato il pubblico con alcuni brani poi divenuti delle vere e proprie hit, che parlavano d’amore, di sogni e anche un po’ di ribellione. Classe 1972, cresciuto nell’ambiente metropolitano milanese, Gianluca Grignani si è distinto da subito sia per il grande talento musicale sia anche per il carattere brusco e per i suoi atteggiamenti provocatori, come quando disse il suo chiaro no alle esibizioni in playback, compresa quella a Sanremo.

La…