genova,-riqualificazione-del-campasso:-firmato-il-protocollo-d’intesa.-il-ministro-giovannini-ribadisce:-“ora-89-milioni,-poi-attesi-altri-fondi-dal-prossimo-governo”

Genova, riqualificazione del Campasso: firmato il protocollo d’intesa. Il ministro Giovannini ribadisce: “Ora 89 milioni, poi attesi altri fondi dal prossimo governo”

Il ministro delle Infrastrutture e mobilità sostenibile Enrico Giovannini (foto di archivio)

Il documento è stato sottoscritto anche dal sindaco Marco Bucci per il Comune di Genova, che sarà soggetto attuatore del progetto, dal commissario straordinario per il progetto unico Terzo valico, Nodo ferroviario e Campasso Calogero Mauceri, dal presidente della Regione Giovanni Toti e dal vicedirettore generale Infrastrutture di Rfi Vincenzo Macello

Genova – “Il progetto di riqualificazione per Genova Campasso è un progetto molto importante, un progetto pilota che dimostra concretamente come sia possibile realizzare infrastrutture in modo sostenibile”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini dopo aver firmato oggi in Prefettura a Genova il protocollo di intesa per la riqualificazione urbana delle aree del Campasso e non solo, interessate dal passaggio della nuova linea ferroviaria merci che collegherà il porto storico al Terzo Valico.

Il protocollo è stato sottoscritto anche dal sindaco Marco Bucci per il Comune di Genova, che sarà soggetto attuatore del progetto, dal commissario straordinario per il progetto unico Terzo valico Nodo ferroviario e Campasso Calogero Mauceri, dal presidente della Regione Giovanni Toti e da Vincenzo Macello, vicedirettore generale Infrastrutture di Rfi.

Base di partenza per la realizzazione di questo progetto sono gli 89 milioni di euro stanziati dal governo Draghi e che, come ha ribadito Giovannini, rappresentano solo un primo finanziamento che dovrebbe essere rimpinguato dal prossimo governo.

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 3,99€/mese per 3 mesi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.