formula-e,-wehrlein-brilla-a-puebla-ma-vincono-di-grassi-e-mortara

Formula E, Wehrlein brilla a Puebla ma vincono Di Grassi e Mortara

Niente vittorie per la Porsche di Pascal Wehrlein che sta cercando con insistenza il primo successo della casa di Stoccarda in Formula E, ma in entrambe le gare a Wehrlein arrivano solo complimenti

Formula E Mortara
Edoardo Mortara nuovo leader del campionato di Formula E (Getty Images)

Si conclude con la vittoria dello svizzero Edoardo Mortara sulla Venturi Racing la prova di Puebla del campionato di Formula E al termine di un fine settimana piuttosto controverso e ricco di discussioni.

Formula E, Puebla rimbalza la Porsche

C’era grande attesa per la Porsche e per Pascal Wehrlein, mai così vicino alla sua prima vittoria nel campionato di Formula E. Ma se in #1 la squadra tedesca a Puebla si è dovuta inchinare ai rivali per eccellenza, la Audi di Lucas Di Grassi, solo per una squalifica, in gara #2 a vincere è lo svizzero Mortara.

In gara #1 a cancellare la vittoria di Wehrlein è a una sanzione tecnica. Eppure era stata una cavalcata trionfale quella della Porsche sfruttando anche i ritiri di alcuni big come Vergne e Bird, con Frijns addirittura 17esimo al termine di una gara da dimenticare.

Wehrlein, che già due anni fa a Puebla si era visto sfuggire una vittoria già scritta, si vede cancellato il successo dalla direzione di gara che assegna la vittoria a Lucas Di Grassi davanti a René Rast e a Edo Mortara. Inutile anche il ricorso della Porsche: la motivazione della sanzione è “mancata dichiarazione dell’assegnazione delle gomme”.

LEGGI ANCHE > La Formula E apre al pubblico: da Londra in poi spettatori in tribuna

Formula E Wehrlein
Pascal Wehrlein, Puebla è stregata per il tedesco della Porsche (Getty Images)

Gara #2, vittoria per Mortara

La rabbia di Wehrlein diventa un carburante importante nel corso della seconda gara con il pilota tedesco che parte come un fulmine all’inseguimento della vittoria che gli era sfuggita così amaramente in gara #1. Il tedesco parte meglio ma Mortara regge il confronto splendidamente e si porta al comando: un banalissimo errore di traiettoria che compromette l’assetto delle sue gomme  costringe Wehrlein al secondo posto alle spalle dello svizzero della Venturi con la Porsche che deve rinviare ancora il suo appuntamento con la vittoria. Per altro facendo di nuovo i conti con la direzione di gara per il sospetto di un overload sulla massima potenza. Al terzo posto il neozelandese Cassidy.

In classifica generale, grazie a una vittoria e a un terzo posto, Mortara si porta al comando con 72 punti, dieci lunghezze di vantaggio su un Frijns reduce da un fine settimana molto opaco. Terzo Da Costa. Prossima gara a New York, 10 e 11 luglio..

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *