fm-addio,-cosi-la-radio-si-proietta-nel-futuro

FM addio, così la radio si proietta nel futuro

Si chiude una pagina di storia, almeno per quelli come me che a metà degli anni settanta hanno cominciato a frugare tra l’88 e il 108 in cerca di voci, canzoni, storie. Quando si faceva la colletta per comprare il primo trasmettitore da 800 watt, quello che ti faceva sentire anche nei paesi del circondario.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *