fiat-cinquecento-da-rally,-derapate-e-velocita-in-gara:-quanta-potenza-–-video

Fiat Cinquecento da Rally, derapate e velocità in gara: quanta potenza – Video

Una Fiat Cinquecento da rally regala spettacolo in pista: agile e precisa tra le curve, che derapate. Il video della performance

Fiat Cinquecento
Fiat Cinquecento (screen Youtube)

La Fiat Cinquecento è l’utilitaria della casa torinese, un nome che rievoca ricordi e soprattutto auto che hanno scritto la storia del marchio. Se la 500 degli anni ’60 ha vissuto un vero boom economico e quella attuale è tra le più vendute, la Cinquecento (il nome in lettere e non in numeri), ha vissuto un breve interregno con la produzione dal 1991 al 1998.

Tre le versioni prodotte nei sette anni di vita della vettura, con motore da 899 cm³ e 903 cm³ fino all’ultima versione con propulsore da 704 cm³. Nel corso degli anni l’iniezione divenne elettronica ed arrivò il cambio a cinque marce sincronizzato, a regalare un comfort di guida superiore. Nel corso degli anni, peraltro, la vettura fu dotata anche degli alzacristalli elettrici, la chiusura centralizzata e la vernice metallizzata, oltre all’allarme elettronico. La versione più sportiva, invece, è la Sporting con motore Fire quattro cilindri ed otto valvole da 1108 cm³ e 54 cavalli di potenza.

LEGGI ANCHE >>> Una Fiat 126 in versione rally: il video in azione tra curve e derapate

Fiat Cinquecento in pista al rally: che spettacolo



La Sporting fu utilizzata anche nei campionati di rally, considerato anche come fu creato il Trofeo Cinquecento Sporting. E sono molti che ancora posseggono questa versione della piccola Fiat, funzionante più che mai.

Al Rally Park Kaczyce, nella Polonia meridionale, al confine con la Repubblica Ceca, i piloti Marcin ed Alicja Biernat hanno dato spettacolo a bordo della piccola utilitaria. Carrozzeria blu e rosa, la vettura si comporta benissimo tra le curve del circuito polacco.

Si nota la grande tenuta di strada della vettura, anche e soprattutto nelle curve ad alta velocità, con una frenata poderosa e reattiva. E’ però dopo circa due minuti del video che accade l’imponderabile; si nota la vettura con il cofano aperto e completamente riversato sul parabrezza. Non un problema per il pilota che continua la sua prova indisturbato, quasi come se nulla fosse accaduto. Una situazione che dura circa un minuto, con il cofano che poi nelle immagini successive ritorna magicamente nella sua collocazione.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *