fedez:-archiviata-una-querele-del-codacons

Fedez: archiviata una querele del Codacons

Home » News » Fedez: archiviata una querele del Codacons

Il Codacons non dà pace a Fedez, ma oggi una piccola rivincita il rapper se l’è presa: la querela da parte dell’associazione dei consumatori è stata archiviata dal Tribunale di Milano, che ha definito le dichiarazioni di Fedez “opinioni basate su fatti veri”.

fedez-venezia

Dopo una serie di accuse sui motivi più disparati, oggi Fedez ha potuto gioire di una vittoria sull’Associazione dei consumatori in seguito all’archiviazione da parte del Tribunale di Milano della querela del Codacons nei confronti del rapper.

La querela risale ai tempi del lockdown, quando attraverso delle stories Fedez aveva fortemente criticato l’iniziativa del coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori di raccogliere fondi destinati direttamente a loro stessi.

La vicenda si conclude quindi con l’assoluzione del rapper per aver espresso una libera opinione basata su fatti veri.


Leggi anche: Fedez canterà a Sanremo: Codacons condannato


L’annuncio dell’archiviazione

21:00 – Fedez: archiviata la querela del Codacons

Fedez può finalmente accantonare una delle innumerevoli accuse del Codacons nei suoi confronti: il Tribunale di Milano ha dato ragione al rapper archiviando la querela da parte dell’associazione dei consumatori che lo accusava di danni alla propria immagine e alla propria onorabilità.

Lo scontro era iniziato a marzo 2020 in pieno lockdown, quando il rapper aveva denunciato dai suoi canali social che il Codacons aveva avviato una raccolta fondi contro il coronavirus, il cui ricavato però era destinato al Codacons stesso.

Codacons vs Fedez: l’origine del conflitto

760B94D0-EDB7-4F22-8125-51D6DD90D2C4

Fedez all’epoca aveva spiegato come questa campagna fosse fuorviante per i donatori che potevano essere indotti a pensare che il ricavato della raccolta fosse destinato ad ospedali, cure mediche e personale sanitario, quando invece era destinato all’associazione stessa.

  • Da lì, la battaglia sui social tra Codacons e Fedez si è spostata poi nelle sedi legali e oggi il rapper ha avuto la meglio, vedendosi archiviare la querela dal momento che, per il tribunale, quelle da lui espresse sarebbero state delle “opinioni basate su fatti veri e comunicate in modo continente e rispondenti all’interesse pubblico“.

Potrebbe interessarti: Fedez-Codacons, è scontro. Il botta e risposta


Giulia Marinangeli

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *