ex-ilva,-sequestrata-la-gru-da-cui-si-e-spezzato-il-cavo,-nel-pomeriggio-deraglia-un-locomotore-utilizzato-per-trasportare-le-bobine-(foto)

Ex Ilva, sequestrata la gru da cui si è spezzato il cavo, nel pomeriggio deraglia un locomotore utilizzato per trasportare le bobine (Foto)

Sono stati sequestrati gli impianti che questa mattina hanno provocato l’incidente all’ex Ilva, dove il cavo di una gru si è spezzato facendo precipitare un rotolo di dieci tonnellate. Nel frattempo dallo stabilimento segnalano un altro incidente, fortunatamente senza conseguenze: il deragliamento dai binari di un locomotore utilizzato per trasportare le bobine, come quella precipitata questa mattina, sulle navi e per gli altri stabilimenti.

Oggi l’unità operativa ambienti di lavoro dell’Asl è in fabbrica per una ispezione che ha portato al sequestro degli impianti in cui è avvenuto l’incidente.

“Sono stati messi sotto sequestro il bozzello e i cavi della Gru, per cui la stessa non può essere utilizzata”, spiega il responsabile per la sicurezza della Fiom Cgil in fabbrica Armando Palombo.

“Gli altri organi di sollevamento non possono essere utilizzati fino a quando la zona  di lavoro non potrà essere resa sicura e pulita. Occorre una bonifica sull’impianto.

La ASL aprirà un fascicolo sulle condizioni del sequestro e siamo in attesa del perito che farà una dettagliata analisi. Le condizioni dell’impianto in generale sono state valutate pessime dagli RLS, come più volte segnalato.

Chiediamo agli organi di vigilanza di andare a fondo nelle verifiche delle nostre segnalazioni.

Gli RLS vigileranno sulla vicenda per fare in modo che le condizioni di sicurezza siano garantite. Abbiamo chiesto ad azienda verifica di tutti gli organi di sollevamento di concerto con l’organismo di vigilanza.

Nel frattempo mentre scriviamo i lavoratori ci segnalano l’ennesimo deragliamento di un locomotore lungo la rete ferroviaria”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.