elezioni-rsu-2022,-in-campo-anche-patrizia-ferrari-fiore.

Elezioni RSU 2022, in campo anche Patrizia Ferrari Fiore.

Patrizia Ferrari Fiore scende in campo per le elezioni RSU.

“Con alle spalle una lunghissima militanza nella compagine sindacale ed un trentennale impegno nel sociale, Patrizia Ferrari Fiore è la candidata della Ugl Salute alle elezioni per il rinnovo della RSU all’Ospedale ‘Papa Giovanni Paolo II’ di Policoro e in tutta l’Asm Matera.

La sua discesa in campo è frutto del sodalizio con Pino Giordano dell’Ugl Matera al quale la legano i valori del conservatorismo e dell’etica applicata a tutte le attività del vivere civile”.

E’ quanto emerso e ufficializzato dal direttivo provinciale Ugl Salute, appena terminato nella sede Utl di Matera alla presenza di iscritti e attivisti della federazione.

“La Ugl Salute si prepara ad affrontare le prossime elezioni delle RSU del pubblico impiego che si svolgeranno dal 5 al 7 aprile prossimi – dice Giordano -.

Grazie ad un grande lavoro di squadra

all’impegno dei delegati, degli iscritti e di tanti sostenitori, abbiamo presentato le liste con il nostro simbolo che, come sul territorio di Matera, grazie alla tenacia del Segretario Nazionale Ugl Salute, Gianluca Giuliano e la serietà politica/sindacale del Segretario Generale Ugl Paolo Capone, copriranno geograficamente tutta Italia – commenta con soddisfazione Giordano -.

Ora ci attende, unitamente a tutto il direttivo e ai tanti nostri iscritti, sostenere e far votare la lista Ugl Salute Matera, la nostra candidata e supercombattiva Ferrari Fiore, in una breve ma intensa sfida per la campagna elettorale dove dovremo moltiplicare le forze per far conoscere il nostro programma e convincere i tanti elettori del comparto della sanità della forza delle nostre idee.

Ci definiamo con orgoglio un altro sindacato

lontano dalle pastoie del potere e del malaffare, sempre e soltanto dalla parte di tutti gli operatori sanitari. Dove voi sarete, noi saremo promettiamo ai lavoratori.

A loro chiediamo di condividere il nostro percorso, recandosi a votare il 5, 6 e 7 aprile barrando il simbolo della Ugl Salute. Per iniziare – conclude Giordano – una radicale rifondazione del SSN che abbia le sue fondamenta nei professionisti”.

“Vogliamo parlare di sindacato e delle necessità dei lavoratori – spiega Ferrari Fiore – vogliamo piantare il seme della correttezza in una struttura che troppe volte si è contraddistinta per cattive pratiche associative.

La Ugl non è il pullman per ottenere avanzamenti di carriera, permessi o turni morbidi, siamo in campo per migliorare le condizioni di lavoro, durante i giorni del Covid ha assunto i connotati incredibili in una sanità già per sé in sofferenza.

Il nostro è un progetto che

vuole arrivare al cuore dei lavoratori, ma noi non siamo amici di tutti, non chiediamo e non vogliamo il voto da chi crede che il sindacato sia un’agenzia di servizi personali.

Io stessa – conclude la sindacalista – seguirò lo spoglio prendendo un giorno di ferie; intendo dare l’esempio, come ho sempre fatto, e dimostrate che esiste un modo diverso di agire.

La prima sfida che lancio agli altri candidati?

Bisogna smetterla di fare campagna elettorale in corsia tra i degenti, durante le visite mediche e/o discriminando questo o quel collega che sindacalmente la pensi in maniera diversa: la salute è di tutti, il rispetto dell’ammalato, del e per i lavoratori deve essere in primo piano dove metteremo al centro del rilancio della Sanità materana gli operatori sanitari valorizzandone le loro professionalità”.

L’articolo Elezioni RSU 2022, in campo anche Patrizia Ferrari Fiore. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.